Si avvicina sempre di più la data di scadenza della Tasi 2014 a Torino, Genova, Bologna, Verona e in generale in tutti i comuni che hanno provveduto all'emanazione delle delibere su aliquote e detrazioni. Si tratta dell'acconto è andrà pagato entro il 16 ottobre, la seconda rata della Tasi 2014 andrà invece pagata entro il 16 dicembre. In tutti i comuni che non hanno provveduto alle delibere, si pagherà in soluzione unica a dicembre con l'aliquota base. In questo articolo forniremo tutti i dati utili e daremo anche indicazioni su come fare il calcolo manualmente e online.

Aliquote Tasi 2014 Torino, Genova, Bologna, Verona: le info utili

Per quanto riguarda le aliquote Tasi 2014 a Torino, Genova, Bologna e Verona, ecco quali sono le delibere e quali le eventuali detrazioni da applicare.

La detrazioni e aliquote Tasi 2014 Torino saranno le seguenti:

  • l'aliquota è fissata al 3,3 per mille (dunque il massimo)
  • le detrazioni avranno questo funzionamento: 100 euro fissi per tutti gli immobili con rendita catastale al di sotto dei 700 euro con in aggiunta 30 euro per ogni figlio minore di 26 anni

La detrazioni e aliquote Tasi 2014 Genova saranno le seguenti:

  • l'aliquota è fissata al 3,3 per mille (dunque il massimo)
  • le detrazioni avranno questo funzionamento: per rendite catastali fino a 500 euro, 114 euro a cui vanno aggiunti 25 euro per ogni figlio minore di 26 anni; per rendite catastali fino a 700 euro, 80 euro a cui vanno aggiunti 20 euro per ogni figlio minore di 26 anni; per rendite catastali fino a 900 euro, 50 euro a cui vanno aggiunti 15 euro per ogni figlio minore di 26 anni; per rendite catastali oltre i 900 euro, 50 euro a cui vanno aggiunti 15 euro per ogni figlio minore di 26 anni soltanto se il reddito ISEE è inferiore a 15mila euro

La detrazioni e aliquote Tasi 2014 Bologna saranno le seguenti:

  • l'aliquota è fissata al 3,3 per mille (dunque il massimo)
  • le detrazioni avranno questo funzionamento: si tratta di 23 scaglioni connessi alle rendite catastali, da 175 euro per gli immobili con rendita inferiore a 327,38 euro a 5 euro per gli immobili con rendita fino a 1696,43 euro

La detrazioni e aliquote Tasi 2014 Verona saranno le seguenti:

  • l'aliquota è fissata al 2,5 per mille
  • le detrazioni avranno questo funzionamento: 200 euro per rendite catastali entro i 350 euro; 100 euro per rendite catastali comprese tra i 351 euro e i 600 euro; 50 euro per rendite catastali tra i 651 euro e i 750 euro

Calcolo Tasi 2014 Torino, Genova, Bologna, Verona

Il calcolo della Tasi 2014 a Torino, Genova, Bologna e Verona, come del resto negli altri comuni, segue delle semplici procedure, il nostro consiglio è quello comunque di utilizzare anche i tool che si trovano online per verificare la correttezza del calcolo.

I migliori video del giorno

Ecco la procedura:

  • rivalutazione della rendita catastale moltiplicando il valore per 1,05
  • moltiplicare il valore ottenuto per 160
  • applicare l'aliquota Tasi 2014 di Torino, Genova, Bologna e Verona (3,3 per mille tranne per Verona che è 2,5 per mille)
  • sottrarre l'importo delle detrazioni eventuali
  • dividere il risultato per due in quanto l'acconto è il 16 ottobre e la seconda rata il 16 dicembre

Esistono comunque anche dei siti internet che permettono il calcolo online, il nostro consiglio è quello di utilizzare l'importante strumento messo a disposizione dal portale de IlSole24Ore.