Per il cinque per mille dell'#Irpef 2015, al fine di accedere al riparto, è partita il 26 marzo del 2015 la campagna per la presentazione delle domande online, attraverso i canali telematici, da parte delle associazioni sportive dilettantistiche e degli enti del volontariato. Ne dà notizia il quotidiano telematico dell'Agenzia delle Entrate FiscoOggi nel ricordare come i termini per la presentazione delle domande di ammissione al cinque per mille dell'Irpef 2015 si chiuderanno il 7 maggio del 2015. Trattasi della prima scadenza di un lungo iter che si concluderà solo il 30 settembre del 2015 come segue: entro la data del 14 maggio del 2015, da parte dell'#agenzia delle entrate, sarà pubblicato l'elenco degli iscritti che, dopo aver rilevato l'eventuale presenza di errori, potranno presentare la richiesta di correzione entro e non oltre la data del 20 maggio del 2015.

Entro cinque giorni dopo, ovverosia entro il 25 maggio del 2015, l'Agenzia delle Entrate pubblicherà l'elenco aggiornato delle associazioni sportive dilettantistiche e degli enti del volontariato iscritti ai fini dell'accesso al cinque per mille dell'Irpef. Per il 2015 le risorse complessive sono pari a 500 milioni di euro in accordo con quanto previsto dall'ultima Legge di Stabilità. Se ci saranno risorse inutilizzate, queste saranno ripartite poi negli anni successivi quando la dotazione finanziaria di partenza sarà sempre pari a 500 milioni di euro così come disposto dalla 'Finanziaria'.

Per il 2015, e lo stesso dicasi per gli anni successivi, ci sono inoltre altre due scadenze da rispettare, quella del 30 giugno del 2015 entro la quale gli enti del volontariato saranno chiamati ad inviare le dichiarazioni sostitutive.

I migliori video del giorno

In ultimo, entro e non oltre la data del 30 settembre del 2015, occorrerà eventualmente regolarizzare la domanda di iscrizione e/o procedere con l'integrazione documentale a fronte del versamento di 258 euro, a titolo di sanzione, con il modello F24 utilizzando il codice tributo 8115. Tutta la documentazione utile per le associazioni sportive dilettantistiche e per gli enti del volontariato è visionabile e scaricabile dal sito Internet dell'Agenzia delle Entrate. #modello 730