Ecco le ultime novità sul Canone Rai 2016. Una delle tasse più odiate del nostro paese da quest'anno si pagherà in bolletta in 6 rate da 16,66 euro. Le rate si pagheranno con cadenza bimestrale e arriveranno con le bollette della luce. Si tratta di un cambiamento fortemente voluto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Secondo il Premier in questo modo si dovrebbe sconfiggere una volta per tutte il diffuso fenomeno dell'evasione, che per quanto concerne il Canone della Tv pubblica riguarda circa il 30% delle famiglie. In questa maniera le entrate per lo stato e per la Rai saranno incrementate di molto e questo porterà benefici anche a chi paga già il Canone, che subirà uno sconto. 

Canone di 100 euro si pagherà in bolletta

Quest'anno il Canone scenderà a 100 euro ma nei prossimi anni il suo importo dovrebbe calare ulteriormente scendendo addirittura sotto gli 80 euro. Questa tassa, come detto, sarà inserita nella bolletta della luce ma verrà contenuta in una voce a sé, separata da quanto concerne i pagamenti relativi ai consumi elettrici. Il Canone non verrà inserito in tutte le bollette, ma solo in quelle domestiche di cittadini residenti. Quindi riguarderà sia i proprietari che i locatari.

Inoltre il Canone si pagherà una sola volta, quindi chi possiede più case lo pagherà solo nella prima. 

Forse niente Canone a chi non ha tv e internet

Il testo finale della nuova normativa dovrebbe essere completato oggi 20 ottobre 2015 ed inserito dall'esecutivo nella legge di stabilità. Il Canone non sarà pagato da chi non possiede ne Tv ne Internet. Dunque dovrebbe essere salvo chi possiede solo una connessione internet per Smartphone o Tablet anche se per essere certi di ciò è meglio aspettare che il testo finale venga redatto. Sanzioni dure per chi non paga; si parla di 500 euro di multa. Il Canone Rai potrà essere pagato anche da chi non paga la bolletta elettrica ma i particolari saranno chiariti nel testo del provvedimento che a breve dovrebbe essere definito e ufficializzato dall'esecutivo.