I dati inerenti al fenomeno dell'#Evasione Fiscale in Italia sono sempre più allarmanti e il #Governo deve per forza di cose ricorrere ai ripari, ideando soluzioni che possano incentivare i cittadini a pretendere l'emissione dello scontrino fiscale per ogni acquisto effettuato. Ora, grazie ad una nuova proposta firmata Nuovo centrodestra, lo scontrino fiscale potrebbe diventare una lotteria a premi e, nel caso in cui la proposta diventasse legge, sarà davvero dura per quei commercianti che, per evadere le tasse, non emettono scontrini fiscali. Quindi dopo il Canone Rai in bolletta, arriva l'ennesimo escamotage per far pagare i tributo allo stato.

Dopo il Canone Rai in bolletta, tocca allo scontrino fiscale

A parlarne è proprio il Vice ministro dell'economia Giovanni Casero che pubblicamente svela l'idea per combattere i furbetti dei mancati scontrini: la probabile sperimentazione dello scontrino a premi già a partire dall'inizio del 2017. Il Vice ministro in forza al Nuovo centrodestra, ha le idee ben chiare e rivela i dettagli della probabile operazione pro tasse. Secondo quanto riferito dall'uomo di governo, l'idea sarebbe quella di inserire un nuovo file nella banca dati dell'agenzia delle entrate dove verranno raccolti tutti i dati del nuovi scontrini fiscali, per poi estrarre un vincitore. Le modalità dovrebbero prevedere la presentazione al commerciante della tessera sanitaria, e quindi del codice fiscale per ogni acquisto effettuato, proprio come già accade nelle farmacie.

I migliori video del giorno

I vincitori dei premi saranno estratti mensilmente poi dai codici fiscali presenti nel file della lotteria presso l'Agenzia delle Entrate. I vincitori della lotteria mensile promossa dal governo potranno ricevere premi in denaro o eventualmente oggetti di valore, proprio perché, secondo quanto riferito da Casero, l'idea è quella di incentivare l'emissione dello scontrino, e pertanto i premi dovranno essere succulenti.

Prima lo scontrino fiscale e poi il bollo auto?

Non si ferma la lotta all'evasione fiscale da parte del governo e con molta probabilità, oltre alla proposta per la lotteria dello scontrino fiscale, per la nuova legge di stabilità 2017, il governo potrebbe sferrare l'ennesimo colpo per chi evade le tasse. Presto infatti ci potrebbe essere anche l'abolizione del bollo auto, aggiungendo l'ennesima accisa sui carburanti. Un mese decisivo quindi per il governo e per i consumatori che potrebbe portare grosse novità per il pagamento delle tasse e di eventuali modalità di pagamento differenti.