Il Decreto legge numero 193 del 22 ottobre, già pubblicato sulla Gazzetta ufficiale numero 249, indica la riapertura dei termini per accedere alla procedura di collaborazione volontaria: fino al prossimo 31 luglio sarà possibile inviare le istanze per regolarizzare eventuali violazioni risalenti a un periodo che non superi il 30 settembre scorso. È quanto si legge in una nota diffusa dell’#agenzia delle entrate sulla Voluntary disclosure. Si potranno integrare le istanze entro il 30 settembre del 2017. Gli interessati avranno la possibilità di versare spontaneamente il dovuto in tre rate del medesimo importo, mensili. Il primo pagamento dovrà avvenire entro la fine di settembre dell'anno prossimo.

Relazione d’accompagnamento

I contribuenti interessati, che vogliono inviare la domanda in questi giorni, possono servirsi del vecchio modello, trasmettendolo telematicamente. Tramite "pec" è consentito inviare una relazione, cosiddetta d’accompagnamento, nella quale indicare informazioni e dati non previsti nel modello attuale, riguardanti gli anni 2015 e 2014. #tasse