Il 31 gennaio è una data importante per il #Canone Rai 2017. Fino a quel giorno, infatti, è possibile richiedere l'esenzione dal pagamento del canone. Chi può richiederla? Come? Dove posso trovare il modulo? Tutte domande a cui risponderemo nel proseguo dell'articolo. Attenzione anche alle truffe online. Ne parleremo più nello specifico al termine del pezzo. Vi ricordiamo anche, tra le altre scadenze, quella del bollo auto, sebbene non tutti gli automobilisti siano chiamati a pagarlo questo mese.

Guida

Possono richiedere l'esenzione del canone Rai coloro che non hanno un apparecchio televisivo a casa. Se quindi, nella vostra abitazione, non avete un televisore, potete avere diritto a non pagare il canone.

Tale esenzione, va ricordato, dura soltanto un anno. Ciò significa che occorre fare la richiesta ogni dodici mesi, qualora, anche il successivo anno, non si disponga della televisione in casa.

Il modulo è reperibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate oppure sul sito Rai. Preferendo il primo portale, occorre selezionare il menu "Cosa devi fare", quindi passare alla voce "Richiedere". Da qui avrete la possibilità di scegliere tra tanti sotto menu. Quello di vostro interesse è Canone Tv. A questo punto vi si aprirà una pagina, all'interno della quale, sulla sinistra, avrete a disposizione varie voci, tra cui "Modelli e istruzioni". Qui potete scaricare il modulo di vostro interesse.

A chi va inviato il modulo dell'esenzione una volta completato? Vi sono 3 possibilità:

  • applicazione online, se si è utenti Entratel o Fisconline, servizi dell'Agenzia delle Entrate
  • raccomandata con ricevuta di ritorno, all'indirizzo Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, Sportello abbonamenti tv - Casella Postale 22 - 10121 Torino
  • mediante pec, posta elettronica certificata, all'indirizzo cp22.sat @ postacertificata.rai.it.

Va ricordato infine che chi rispetta la scadenza del 31 gennaio non sarà esente dal pagamento del primo addebito in bolletta, poiché il termine per presentare l'autocertificazione di non possesso del televisore è già scaduto.

I migliori video del giorno

Una volta richiesta l'esenzione entro l'ultimo giorno di gennaio, si potrà poi richiedere il rimborso.

Tasse

Non esistono ulteriori procedure per non pagare il canone Rai del 2017, se non appunto seguendo la guida sopracitata, che vi rimanda al sito dell'Agenzia delle Entrate. Nelle ultime settimane, come denuncia La Stampa, sono comparsi numerosi siti internet, non attendibili, che offrivano garanzie, agli utenti, per l'esenzione del canone. Il consiglio, sempre valido, è quello di affidarsi unicamente ai canali ufficiali, dunque l'Agenzie delle Entrate ed il sito della Rai.