Il #modello 730 precompilato 2017 è online da oggi sul sito inps che da pochi giorni ha cambiato grafica e interfaccia d'uso. Il calendario reso noto dall'agenzia delle entrate ha annunciato il 18 aprile come data di caricamento del 730 online e il 2 maggio giorno in cui potranno cominciare le modifiche alla #Dichiarazione dei redditi. Possono inoltrare il modello 730 precompilato i singoli cittadini in possesso di pin inps, i centri di assistenza fiscale e gli intermediari abilitati. Novità 2017 la scadenza doppia in due date separate a seconda di chi effettua la modifica al precompilato.

Scaricare il 730 precompilato

Per accedere e salvare sul pc il modello precompilato occorre effettuare l'accesso ai servizi inps con il pin.

Il nuovo sito possiede un'area denominata 'my inps' all'interno della quale si trovano tutti i servizi che nella vecchia versione erano elencati per categoria. Per trovare il riquadro, digitare 'modello 730' nel riquadro cerca presente in alto a destra della schermata. Dopo il caricamento della pagina i primi due risultati a sinistra sono entrambi utili. Cliccando uno dei riquadri si verrà reindirizzati verso il portale dell'agenzia delle entrate che gestisce il tutto. I contribuenti potranno cominciare ad osservare i dati precompilati automaticamente senza però poterli cambiare o integrare.

Dati 730 2017 presenti e da inserire su inps

Tra i dati già presenti i contribuenti troveranno i redditi tracciabili, 29 miliardi di spese sanitarie, 27,8 miliardi per i bonus ristrutturazione e energia e circa 700 milioni per i contributi versati alle colf nel corso del 2016.

I migliori video del giorno

Inoltre saranno presenti le spese universitarie, spese funerarie e le assicurazioni detraibili. Invece andranno inserite le spese d'istruzione per i figli e per le palestre. Scuole e palestre non sono obbligate ad inviare le spese all'agenzia delle entrate.

Modello redditi, scadenza uguale

Il modello unico è stato sostituito del 2017 con il modello redditi, rivolto alle partita iva o ai soggetti senza sostituto d'imposta purché percepiscano solo redditi da locazione. Altra novità è la possibilità di inviare la dichiarazione 730 di un parente defunto da parte degli eredi. La scadenza inps per i due modelli 730 e redditi è fissata il 24 luglio per i cittadini e il 7 luglio per i caf o intermediari abilitati.

Per altri consigli sul Modello 730 precompilato 2017 clicca 'Segui' a fianco il nome dell'autore.