Arriva dall'America un'interessante invenzione. Si tratta di un'app gratuita, realizzata da cinque studenti del Michigan, per rendere più sicuri gli spostamenti all'interno del loro campus. Come in tante simili università, gli edifici presenti sono spesso distanziati da ampi spazi verdi. Tutto bene di giorno ma di notte, l'attraversare questi “parchi” al buio, anche solo per andare dalla biblioteca alla propria stanza, può riservare notevoli batticuore, soprattutto per le studentesse sole . L'app si chiama Companion e consente di chiedere con un sms a chi si vuole (amici o parenti) di fare virtualmente “insieme” il tragitto ritenuto insicuro.

Uno scudo virtuale

Si può essere seguiti anche da più persone e non occorre che “il compagno di strada” abbia scaricato l'app. Chi riceve l'sms potrà seguire il percorso su una mappa interattiva, che riporta non solo l'itinerario, ma anche il modo di percorrerlo da parte dell'assistito. Se quest'ultimo si dovesse mettere a correre o dovesse cadere per terra, oppure venisse strattonato (tipici segnali che potrebbero far pensare ad un'aggressione in corso), il sistema invierebbe automaticamente un messaggio al "tutore", che si metterebbe in attesa di una seconda conferma (tipo "falso allarme, tutto ok" oppure "chiamare polizia" già preimpostati sul telefono): trascorsi 15 secondi senza risposte, il telefono comunquecontatterebbe la polizia, fornendole l'esatta posizione (GPS) della richiesta d'aiuto.

Il co-fondatore dell'app, lo studente Lexie Ernst, ha spiegato in un'intervista che Companion viene utilizzata soprattutto dai genitori che vogliono proteggere i figli, oppure dalle persone che hanno parenti anziani. Senza andare ad immaginare situazioni da film thriller, a volte si corrono dei rischi perfino tra l'uscita dall'auto e l'ingresso in casa.

Dove scaricare l'app

Questa app ha riscontrato notevole successo negli Stati Uniti, ma sono già numerosi i download in Gran Bretagna, Francia, Norvegia, Belgio.

Per meglio comprendere il funzionamento, esiste un video esplicativo sul sito http://www.companionapp.io/ da dove è possibile effettuare il download, qualora interessati. L'app è disponibile su Google Play ed App Store.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto