Essendo uno strumento per navigare nell'immenso mare di internet, anche gli Smartphone sono un pericoloso veicolo di malware e virus. I sistemi operativi offrono già buone difese contro i malintenzionati, soprattutto iOs di Apple. Ma gli Hacker sono sempre pronti a crearne di nuovi più sofisticati, capaci di raggirare le difese ''immunitarie'' dei dispositivi mobili. E figurarsi se non cercano di infettare i nostri smartphone mediante una applicazione popolarissima, utilizzata da grandi e piccoli, quale WhatsApp. Applicazione come noto utilizzata per la messaggistica istantanea sugli smartphone, e più di recente, sui personal computer.

Nata nel 2009 dalle menti geniali di due ex impiegati di Yahoo!, e acquistata da Mark Zuckerberg nel 2013, oggi conta cinquecento milioni di utenti attivi in tutto il mondo. Dati peraltro fermi all'aprile 2014, dunque quasi certamente pure incrementati. Una platea così vasta e ghiotta per i malintenzionati. Che si sono inventati un nuovo modo per diffondere virus e malware: messaggi contenenti finti link dove poter scaricare emoticon. Vediamo come bisogna difendersi.

Il messaggio pericoloso

In questi giorni gli utenti di WhatsApp stanno ricevendo un messaggio inviato da un loro contatto, che invita a cliccare il link indicato per ricevere nuove emoticons. La frase è pressappoco questa: “Bellissime le nuove emoticon animate di WhatsApp.

Le vuoi provare?”, che può subire qualche variazione col tempo proprio per rinnovarsi e non essere sgamati. In realtà, una volta cliccato il link, il dispositivo viene infettato con un virus. Qual è la conseguenza? Il virus sfrutta subito la app per inviare una copia del messaggio a tutti i vostri contatti.

Di qui poi sottoscrive, in maniera automatica e senza il vostro consenso, dei servizi a pagamento per cellulari, andando a scalare immediatamente l’importo dal vostro credito, con cadenze settimanali o mensili.

Come difendersi

Inutile dire che una volta ricevuto il messaggio, non dobbiate cliccare sul link ma cancellarlo subito.

Inoltre, è consigliabile contattare l'ignaro mittente al fine di metterlo in guardia su un probabile virus presente sul suo smartphone. Del resto, è sicuramente una truffa, dato che WhatsApp non prevede una funzione simile, ma le nuove emoticon sono acquisibili solo tramite aggiornamento. Se avete malauguratamente cliccato sul link, non disperate. Meglio installare sul vostro smartphone un antivirus ed effettuare una scansione (cercando su internet troverete quello più consigliato o rivolgetevi a qualche rivenditore di fiducia). Inoltre, sempre meglio che contattiate il vostro gestore telefonico per accertarvi che sia stato o meno attivato qualche servizio a pagamento in abbonamento. In caso affermativo, chiedetene subito la disattivazione.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!