Nonostante Nintendo abbia recentemente deciso di raddoppiare la produzione della sua nuova console ibrida, tale mossa potrebbe non bastare a rendere la piattaforma sempre disponibile. A lanciare questo "allarme" è stata la catena di negozi GameStop che, tramite il CEO della compagnia, ovvero Tony Bartel, ha dichiarato che "la console è molto richiesta." aggiungendo in seguito che "non appena arrivano nuove scorte, queste vengono esaurite nel giro di poche ore.".

In pratica, è probabile che la catena di negozi non riuscirà ad avere sempre in negozio e nel sito online la console ibrida di Nintendo, situazione che potrebbe andare avanti per l'intero anno in corso. E' probabile a questo punto che tale notizia potrebbe far cambiare nuovamente i piani della compagnia, dopo aver raddoppiato la produzione della piattaforma, potrebbe aumentarla ancora di più per evitare di rendere introvabile il proprio prodotto.

In ogni caso, è una notizia molto positiva per Nintendo, soprattutto dopo le performance di vendita della sua console precedente, il Wii U.

In passato sempre GameStop aveva ipotizzato che lo Switch avrebbe potuto anche superare le vendite del Wii, a quanto pare, viste queste ultime dichiarazioni, non sembra un traguardo così lontano dalla verità. Sempre il CEO della catena di negozi ha poi aggiunto che tale picco delle vendite è sicuramente da attribuire a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il nuovo capitolo della famosa serie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

Ha infatti dichiarato che tale gioco ha quasi un "1:1 attach rate", in pratica vuol dire che per ogni Switch venduta, quasi sempre gli utenti scelgono come titolo proprio The Legend of Zelda.

Titolo che, paradossalmente, ha anche aumentato le vendite del Wii U, sempre GameStop ha infatti notato come le persone siano così interessate dal gioco che non vogliono attendere l'arrivo dello Switch, preferendo così di acquistare la precedente console anche usata nei loro negozi.

Sembra proprio che Breath of the Wild sia una manna dal cielo per Nintendo, non solo ha spinto le vendite della nuova console, ma è stato anche in grado di migliorare quelle del Wii U.

A questo punto non sappiamo come gestirà la situazione Nintendo, soprattutto per quanto riguarda le scorte dello Switch. Nel frattempo, potete leggere le novità in arrivo per Dragon Quest XI, in uscita anche per la nuova console della compagnia giapponese, oppure scoprire come risolvere alcuni problemi di prestazioni con lo Switch.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto