Nella giornata di ieri il team di sviluppo di Pokémon GO ha annunciato tramite i suoi canali social ufficiali l'ingresso di 23 Pokémon appartenenti alla Regione di Hoenn già disponibili all'interno del videogame, confermando i rumors trapelati di recente. Tra le new entry della terza generazione troviamo Numel, Camerupt, Solrock, Lunatone, Cacnea, Cacturne, Vibrava, Flygon, Aggron e molti altri.

Inoltre, lo staff di Niantic si è concentrato in particolar modo su un Pokémon decisamente interessante, rilasciandolo sia come Raid Boss di livello 4 sia in versione Shiny. Stiamo parlando di Aggron, l'ultimo stadio evolutivo di Aron.

Aron e le sue evoluzioni in versione Shiny

Come appena accennato, la software house di San Francisco ha rilasciato la versione Shiny di Aron e conseguentemente delle sue evoluzioni Lairon e Aggron.

I Pokémon Shiny sono varianti colorate di Pokémon le quali sono in genere estremamente rare. Mentre non c'è nessun vantaggio di avere un Pokemon Shiny in battaglia, tali varianti sono ambite per puro "collezionismo" e per la loro rarità.

Tutti e tre i nuovi Shiny condividono caratteristiche simili. Shiny Aron, Lairon e Aggron presentano degli occhi rossi e il corpo di colore verde scuro, mentre nella loro versione "comune" presentano occhi blu il corpo di colore grigio.

La versione Shiny di Aron potrebbe essere una delle più ambite dagli Allenatori di Pokémon Go a causa dell'incredibile potenza di Aggron, il quale risulta essere un difensore di Palestre di alto livello.

Aggron, il nuovo potente Raid Boss

Oltre all'arrivo dei nuovi Pokémon e al rilascio della versione Shiny di Aron, il team Niantic ha deciso di rendere disponibile Aggron come Raid Boss di livello 4.

Aggron è un Pokémon di tipo Roccia/Acciaio con una delle più alte statistiche di difesa del gioco. Mentre la sua statistica Stamina non è troppo impressionante, Aggron dispone di ottime statistiche di attacco, il che significa che è molto più pericoloso degli altri Pokémon Raid Boss di livello 4.

La versione Raid Boss di Aggron conta ben 33458 Punti Lotta, il che lo rende il secondo Pokémon non Leggendario più forte dopo Tyranitar. A causa del suo alto valore di Punti Lotta, Aggron è impossibile da battere in solitaria: probabilmente saranno necessari circa quattro o cinque altri giocatori per riuscire a sconfiggerlo e catturarlo, a seconda della forza dei vari Allenatori e delle loro squadre di Pokémon.

Per fortuna, Aggron ha alcune importanti debolezze: è vulnerabile agli attacchi di tipo Terra e Lotta. Per sfidarlo al meglio, quindi, si consiglia di scegliere in squadra Pokémon come Machamp, Hariyama e Groudon. Anche gli attacchi di tipo Acqua sono efficaci, perciò Pokémon come Vaporeon e Gyarados potrebbero dimostrarsi dei validi alleati.

Bisogna ammettere che il team Niantic non sta lasciando un attimo di respiro in merito alle novità di Pokémon GO: solo ieri aveva annunciato la prossima data del Community Day e nella notte ha provveduto a rilasciare la nuova ondata dei Pokémon di Hoenn.

Sembra proprio che la casa di sviluppo abbia ben capito come mantenere alta l'attenzione sul videogame che ha segnato l'estate del 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto