Finalmente Apple entra nel mondo della scuola e lancia una ricca proposta, utile a coadiuvare il lavoro degli insegnanti, attraverso una serie di iniziative studiate appositamente per l’istruzione scolastica.

Si tratta di uno strumento a basso costo, corredato di programmi e app dedicate, fruibile da insegnanti e alunni in una prospettiva di coinvolgimento generale e supporto costante all’attività educativa.

Le caratteristiche del nuovo iPad

Il tablet in questione è una versione aggiornata dei precedenti, con in più la possibilità di utilizzare la Apple Pencil, ovvero lo stilo per i programmi di scrittura e disegno - Microsoft Office, Pages, Notability, Numbers e Keynote - a cui è abilitato grazie al sensore touch con risoluzione superiore. Esteticamente, si presenta incorniciato da un guscio in alluminio.

Ha un display Retina di 9,7”, consueto chip A10 Fusion, architettura a 64 bit. Molto sensibili i sensori, simili a quelli presenti in iPad Pro, studiati per calibrare la pressione della mano e l’inclinazione del polso e garantire una precisione millimetrica assieme ad una bassa latenza e un rischio di errore minimo. Ha la possibilità di connessione wireless, garantita anche da una Apple SIM, attraverso cui è possibile collegarsi dal proprio dispositivo quando si è in viaggio, ad una velocità due volte superiore rispetto al tradizionale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Apple

Il sistema operativo iOS 11 di cui è dotato supporta Split View e Slide Over, oltre al Drag and Drop per spostare i file, i testi e le immagini.

Inoltre, grazie al supporto integrato per iCloud Drive e servizi come Box e Dropbox, l’app Files fornisce un punto di riferimento per l’organizzazione e l’accesso ai vari file.

Programmi integrati

Ideato particolarmente a scopo didattico, il nuovo iPad offre molte interessanti risorse.

Prima fra tutte, la possibilità di accedere gratuitamente ad un programma dedicato, utile a fornire un valido e gradevole supporto per l’insegnamento di materie creative, quali: disegno, musica, fotografia e arte in generale. Il programma, “Creatività per tutti”, che si affianca all’iniziativa “Everyone Can Code”, già accolta con successo dai clienti Apple, è stato sviluppato per favorire l’interazione e il coinvolgimento attivo degli studenti.

Include guide per insegnanti e alunni, esempi ed idee da sviluppare e supporti per l’integrazione delle nuove capacità comunicative nelle materie tradizionali, quali storia, matematica e lingue. In quest’ottica di interdisciplinarità, grazie alla fotocamera integrata, ad esempio, è possibile studiare le forme geometriche e scoprirne le proprietà affini agli elementi presenti in natura, approfondendo i concetti di “simmetrico ed asimmetrico”, attraverso app come Tayasui Sketches.

Altra app correlata, specifica per analizzare i progressi e creare compiti adeguati al programma scolastico, è Schoolwork, creata sulla scia del successo di Classroom. Consente, attraverso delle schede, di creare ed inoltrare compiti, in qualsiasi formato e contenuto, dal classico PDF al link web.

Uno sguardo ai costi

I prezzi vanno dai 359 euro per il modello base, con 32 GB di memoria e connettività WiFi ai 489 euro per quello avanzato, che include la connettività Cellular tramite nanoSim. Lo stilo – Apple Pencil – va acquistato separatamente ed ha un costo di 99 euro. Bisogna però tener conto del fatto che sui prodotti descritti sono previsti vantaggiosi sconti per gli educatori e gli studenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto