In Cina in un hotel della famosa catena InterContinental non ci sono più addetti alla reception. Tramite un accordo siglato tra InterContinental e l'azienda produttrice di WeChat, una delle app più note e diffuse in Cina, è infatti possibile prenotare tutto utilizzando semplicemente un'App [VIDEO].

Quando i viaggiatori arrivano è facilissimo effettuare il check-in: è sufficiente infatti un riconoscimento facciale per verificare l'identità delle persone e ritirare una tessera magnetica che consentirà ai clienti di effettuare tutte ciò che prima era svolto solo tramite l'ausilio del personale alberghiero.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Le funzioni domotiche al servizio degli ospiti

Attraverso WeChat è possibile effettuare molte altre operazioni che prima richiedevano sempre l'intervento umano, come ad esempio prenotare il servizio in camera, ma anche funzioni domotiche, per controllare e regolare le luci, impostare la temperatura dell'aria condizionata e aprire le tende.

Anche per la colazione e la scelta del menu del pranzo ci pensa la tecnologia: basta infatti effettuare una semplice scansione del viso prima di entrare in sala per poter utilizzare i voucher archiviati già sull'app [VIDEO].

Inoltre se si sceglie di prenotare la suite executive ci sarà a servizio degli ospiti un maggiordomo H24, il quale sarà chiamato sempre tramite l'applicazione.

Inutile dire che anche il check-out è automatico e non sarà più necessario perdere tempo facendo inutili code.

La nuove possibilità introdotte grazie al riconoscimento facciale

L'azienda che produce WeChat è la Tencent, un'azienda che già da diversi anni si sta occupando di progettare e sviluppare soluzioni informatiche per migliorare i servizi offerti dalla catene alberghiere. Uno dei servizi più innovativi è proprio quello per il riconoscimento facciale, che permette di verificare facilmente l'identità di una persona ed è la prima volta al mondo che questo tipo di riconoscimento viene applicato all'interno di un albergo.

Già nel 2014 Tencent aveva sviluppato una soluzione per il Caesar’s LINQ Hotel & Casino di Las Vegas per permettere di gestire alcune funzionalità di una suite solo attraverso la scansione di uno QR Code.

In Cina WeChat è utilizzata per tantissimi aspetti della vita quotidiana, come ad esempio effettuare pagamenti, prenotare visite mediche, aerei o taxi, quindi era facilmente candidabile a diventare uno strumento per prenotare automaticamente anche gli hotel.

Quale futuro ci attende negli Smart Hotel?

La settimana scorsa Tencent ha firmato un accordo con il gruppo Shangri-La ed è quindi molto probabile che vengano aperti nuovi hotel con le funzionalità presenti nell'hotel di InterContinental. In questi anni in Cina molti alberghi sono diventati Smart grazie a diverse collaborazioni con altri colossi della tecnologia, come Baidu e Alibaba.

Baidu infatti offre diverse soluzioni altamente innovative, come i migliori diffusori tecnologici. Alibaba invece ha annunciato la creazione di un Robot con ruote per ordinare cibo e bevande, il quale riuscirà a muoversi all'interno dell'hotel e ad arrivare nella camera dove è stato richiesto il servizio.Una volta arrivato nella stanza tramite un sistema di riconoscimento facciale il Robot identificherà l'ospite e aprirà un portellone per permettergli di prelevare il cibo o l'oggetto richiesto.

A questo punto l'ospite potrà anche rivolgergli domande o nuove richieste e il Robot sarà in grado di rispondergli verbalmente tramite l'utilizzo del software Aligenie. L'esperienza di viaggio in Cina sembra quindi già essere totalmente proiettata nel futuro.