WhatsApp non funzionerà più su alcuni telefoni a partire dal 31 dicembre, dalle 23:59. Con l'arrivo del nuovo anno, alcuni dispositivi dovranno rinunciare alla famosa app di messaggistica istantanea e saranno quelli con il sistema operativo Windows Phone. Dal primo febbraio del 2020, inoltre, Whatsapp non sarà più compatibile con Android 2.3.7 e iOS 7.

WhatsApp diventerà incompatibile per molti utenti: ci sono ancora poche ore per esportare e salvare le conversazioni

Per questo Capodanno molti utenti di Windows Phone dovranno trovare un'alternativa per inviare i pensieri di auguri di buon anno ai propri cari.

Molti possessori di smartphone, infatti, dovranno fare a meno di utilizzare WhatsApp, con l'arrivo del nuovo anno, per inviare messaggi e dati ai propri amici e famigliari. Come dichiarato dai vertici di WhatsApp di Facebook, la decisione non è stata facile da prendere, ma si è rivelata necessaria per migliorare le funzionalità della app in futuro. La famosa app di messaggistica, infatti, ha in progetto di offrire ai propri utenti molte novità, come ad esempio la modalità dark e i messaggi che si distruggono automaticamente.

WhatsApp è una delle app più utilizzate al mondo e gli utenti che vorranno continuare ad usufruirne saranno costretti a cambiare dispositivo. La app continuerà a girare per gli smartphone KaiOS 2.5.1 e precedenti, ma smetterà di offrire i suoi servizi per i possessori di Windows Phone. Per questi ultimi, in realtà, il funzionamento di WhatsApp non era garantito già da luglio scorso, ma ha continuato a funzionare fino ad oggi.

Dal prossimo gennaio, però, cambierà tutto e gli utenti hanno ancora poche ore per salvare ed esportare le proprie chat.

Smartphone che dal 2020 non saranno più compatibili con la famosa app di messaggistica

La stessa sorte toccherà più tardi ai possessori di smartphone che hanno come sistema operativo Android 2.3.7 e successive e iOS 7. Questi utenti hanno tempo fino a febbraio 2020 per esportare i propri dati e cambiare dispositivo se vorranno continuare ad utilizzare la piattaforma di messaggistica.

Come già annunciato dai vertici WhatsApp, i dispositivi su cui non sarà più disponibile l'applicazione, sebbene siano utilizzati da milioni di persone, non possiedono le caratteristiche tecniche per supportare le funzionalità che l'azienda ha intenzione di aggiungere in futuro. L'obiettivo della app è arrivare ad offrire ai propri utenti un servizio sempre aggiornato e sempre migliore per poter comunicare gratuitamente con i propri amici e parenti, per questo motivo, da parte dell'azienda è stata comunicata questa disposizione.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la pagina Samsung
Segui
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!