L'attività ricreativa videoludica, un modo in continua evoluzione e alla ricerca di novità che possano fare vivere esperienze innovative e coinvolgenti a tutti gli appassionati sparsi per il mondo. Nei giorni scorsi alcune notizie importanti sono giunte dal mondo targato Sony e legate in modo particolare alla nuova console che nei prossimi mesi potrebbe andare a caratterizzare il mercato mondiale. Si tratta della nuova Playstation 5, Un vero e proprio mix tra rivoluzione ed evoluzione dell'hardware ma anche un nuovo orizzonte, tutto a esplorare, con grandi potenzialità che potrebbero andare a creare una nuova frontiera per l'intrattenimento provando a tenere testa alla concorrenza rappresentata dell'Xbox Serie X di Microsoft.

Sony e Microsoft, corsa all'innovazione

Sono giornate intense quelle vissute dai videogiocatori che entro la fine dell'anno potrebbero doversi trovare difronte ad una scelta: acquistare la nuova Playstation 5 o l'Xbox Serie X. Entrambe i prodotti sembrano presentare pregi e difetti, anche se dalle prime indiscrezioni emerse, almeno in termini di pura potenza, il prodotto della Microsoft potrebbe viaggiare con un vantaggio anche se minimo sulla concorrente di casa Sony. Il tutto sarebbe riconducibile alla pura potenza. Ad un primo approccio, entrambe le macchine sembrerebbero somigliarsi, montando lo stesso processore fornito da AMD e una quantità di memoria RAM eguale e pari a 16 Gb. Rispetto alle console [VIDEO] attualmente in commercio, si potrà partire su una qualità dell'immagine superiore, avendo a disposizione come frequenza di base quella relativa al 4K.

Una nota positiva nella struttura della nuova PS5 sembra essere data dalla presenza di un innovativo chip, il Tempest, dedicato all’audio 3D.

Playstation 5 pronta alla sfida

Se alcune delle caratteristiche hardware sembrano essere essenzialmente equipollenti, una differenza potrebbe arrivare dal comparto CPU, GPU e ampiezza di banda.

Il prodotto targato Sony potrà contare infatti in prima battuta su 3.5 Ghz e una GPU da 2.2Ghz, arrivando ad una potenza complessiva di 10.2 teraflops rispetto ai 12 dichiarati dalla console Microsoft. Questa discrepanza, però, potrebbe essere alleviata dalla presenza sulla nuova Playstation 5 di un innovativo sistema SSD che dovrebbe permettere una migliore gestione del carico di dati.

I giochi non saranno gestiti solamente dal comparto grafico ma l'architettura lavorerà in concerto con il processore di casa AMD.

Memoria espandibile ma ad alcune condizioni

Se per la nuova Xbox Serie X sarà possibile archiviare contenuti all'interno di un supporto esterno, a patto di mantenerli all'interno di un formato predefinito da Microsoft, per la Playstation 5 ci sarà la possibilità di potere utilizzare diverse tipologie di disco fisso. Una possibilità in più, dunque, per gli amanti della console di Sony, una caratteristica importante sopratutto in un momento storico in cui i giochi tendono ad occupare elevate quantità di spazio in Hard Disk, un caso tangibile è dimostrato dai circa 100 Gb necessari per l'installazione di Call of Duty Warzone.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la pagina ESports
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!