Grandi rivelazioni per l’universo di Final Fantasy VII Remake durante lo State of Play trasmesso il 25 Febbraio 2021.

Proprio alla fine dello show di Sony, dopo la presentazione di vari videogiochi in uscita, arriva l’annuncio che fa da apripista a numerose novità che Square Enix ha man mano rivelato.

Final Fantasy VII Remake Intergrade

Il primo spettacolare trailer si apre con l’introduzione di un personaggio ben conosciuto dai fan del settimo capitolo della saga. Yuffie Kisaragi, la giovane ladra di Wutai, viene infatti introdotta in un DLC a pagamento che sarà disponibile esclusivamente per PS5 a partire dal 10 giugno.

Il capitolo aggiuntivo che la riguarda sembra essere ambientato durante gli eventi del FFVII Remake, probabilmente durante la caduta di Cloud nei bassifondi. Per tutti i fan del settimo capitolo saltano subito all’occhio i profondi legami che questo DLC sembra avere con Dirge of Cerberus, si vedono infatti i soldati DeepGroud, Weiss e la stessa Yuffie indossa una mantellina da Moogle molto simile a quella vista nel capitolo PS2 dedicato a Vincent. La giovane ladra sarà accompagnata da un personaggio di nuova creazione, Sonon Kusakabe, che però non sarà un personaggio giocabile ma solo di supporto. Lo scopo dei due, aiutati dalla Avalanche originale, sembra quello di ritrovare una ben specifica materia che dovrebbe aiutare la loro terra, Wutai, a risollevarsi dopo la guerra sostenuta.

Il secondo annuncio riguarda l’upgrade di Final Fantasy VII Remake da PS4 a PS5. Sotto il nome di FFVII Remake Intergrade, il gioco viene presentato mostrando tutte le nuove migliorie grafiche e alcune nuove modalità. Nello specifico si parla di migliorie negli effetti particellari, nelle texture e nei fondali e una maggior velocità nel caricamento.

Per quanto riguarda le nuove modalità viene annunciata una PhotoMode, classica feature che permetterà di scattare foto e modificarne gli effetti in varia maniera, molto similmente a come accade in altri titoli quali Kingdom Hearts III o in maniera ancora più spettacolare in Ghost of Tsushima. Viene poi aggiunta una nuova difficoltà chiamata Normal classic, in cui si potrà giocare in maniera più simile alla vecchia modalità a turni senza modificare la difficoltà delle battaglie.

Ultimo ma non ultimo, due modalità per sfruttare le potenzialità di PS5: la Graphic Optimation Mode, per potenziare la grafica a 4k e la Perfomance Optimation Mode che, a scapito della grafica, manterrà però un frame rate stabile a 60 FPS.

L’upgrade digitale sarà gratuito per tutti coloro che sono in possesso della versione PS4 del titolo, senza perdita dei salvataggi della partita effettuata. Per coloro che invece volessero acquistare FFVII Remake Intergrade, lo potranno trovare in vendita a partire dal 10 giugno sia un formato fisico, solo in versione standard, che digitale, in quest’ultimo caso anche nella versione Deluxe. Nella versione standard, al prezzo di 79,99 euro, ci sarà incluso il gioco base più il DLC di Yuffie che nella versione fisica sarà scaricabile digitalmente tramite un voucher.

Nella versione Digital Deluxe, al prezzo di 99,99 euro, oltre al gioco base e al DLC di Yuffie si potrà avere una mini colonna sonora e un artbook digitale a cui è possibile aggiungere, tramite bonus preordine, l’arma Castar di Yuffie.

Le novità legate agli annunci dello State of Play si fermano qui, ma Square Enix ha rilasciato poco dopo ulteriori annunci, rivelando finalmente cosa si celasse dietro i titoli The First Soldier e Ever Crisis.

The First Soldier

Mobile game per iOS e Android, in uscita nel 2021, questo titolo si ambienta 30 anni prima delle vicende di FFVII in cui il giocatore impersona un candidato alla nomina di SOLDIER che dovrà battersi contro altri candidati in una sorta di battle royal al di fuori di una Midgar alle origini.

Il titolo sarà un mutiplayer competitivo online, free to play con acquisti opzionali in app. Nel trailer si possono notare la presenza di evocazioni e di numerose modalità di approccio alle battaglie, sia contro gli altri candidati sia contro nemici classici della saga.

Ever Crisis

Altro gioco mobile annunciato in uscita nel 2022, Ever Crisis si presenta come un gioco strutturato a capitoli che ripercorrano tutta la compilation di FFVII. La grafica ricorda una sorta di fusione tra quella di Dissidia Final Fantasy Opera Omnia per le parti narrative e Moebius per i momenti di battaglia. La trama vanterà, oltre agli eventi canonici, nuovi elementi in merito alla nascita dei SOLDIER personalmente scritti da Kuzushige Nojima, rendendolo quindi un capitolo ufficiale in quanto a trama e svolgimento della stessa.

Anche questo, come First Soldier, sarà un mobile game per iOS a Android, free to play con acquisti opzionali in app.

Non resta che attendere per avere ulteriori notizie in merito a questi titoli, mentre si viene a sapere che Tetsuya Nomura cederà il post di director per la seconda parte di Final Fantasy VII Remake a Naoki Hamaguchi, co-director del primo gioco.

Nell’attesa di nuove notizie si può finalmente godersi l’OST di FFVII Remake la cui disponibilità è stata finalmente annunciata per molti servizi di musica online quali Apple Music, Spotify e Amazon Music Unlimited.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!