Il presidente degli USA, Barack Obama, ama i broccoli. Nel corso del pranzo di Stato alla Casa Bianca per i bambini che hanno vinto il concorso per la ricetta di cucina più sana, Obama ha addirittura affermato che i broccoli sono il suo cibo preferito. Ha anche confessato che da piccolo le verdure in genere non gli piacevano più di tanto perché a casa sua si facevano sempre bollite e il risultato era quello di avere un piatto stracotto e insapore (anche fare le verdure bollite è un'arte, signor Presidente!). Però ha sottolineato che se cotte nel modo giusto le verdure sono buonissime.





Al presidente Obama consigliamo allora di provare una ricetta semplicissima: la pasta coi broccoli e i pomodorini. Ecco la ricetta.

Per quattro persone occorrono 200 gr di pasta corta, una testa di broccoli, uno spicchio di aglio, olio, sale, un pizzico di peperoncino e un buon numero di pomodorini freschi.



In una pentola fate cuocere la pasta come al solito e in un'altra mettete a bollire i broccoli (con buona pace di Obama!). Quando i broccoli saranno cotti, scolateli, tagliateli a ciuffetti e teneteli da parte. Prendete, quindi, una padella antiaderente, versatevi un filo di olio, l'aglio schiacciato e fate rosolare. Togliete quindi l'aglio, versate i broccoli e fate insaporire schiacciandoli delicatamente con una forchetta.

Attenzione a non ridurre i broccoli a una pappa! Regola di sale, unite il peperoncino e fate andare per un paio di minuti. Quindi scolate la pasta, versatela nella padella con i broccoli e mescolate per bene. Lasciate riposare e nel frattempo tagliate i pomodorini freschi e tuffateli nella pasta. Mescolate ancora una volta, condite con dell'olio extravergine di oliva a crudo e servite.