Quattro location per quattro diversi palchi: questo quanto offrirà il capodanno a napoletani e turisti sotto il Vesuvio, con il capoluogo campano che promette di diventare la discoteca itinerante più grande d'Italia.

Tutto inizierà intorno alle 22 in largo Diaz, dove è stato montato un palco 'Dj Cube' e dove la musica dance vi farà compagnia per la notte più lunga dell'anno fino alle sei del mattino.

Per l'occasione via Caracciolo sarà illuminata a giorno per quello che si annuncia come un vero e proprio festival dance.

Poco dopo, alle 23, in piazza Plebiscito si accenderanno due megaschermi da cui arriveranno auguri di personaggi illustri a sorpresa e diverse videoproiezioni.

Per lo scoccare della mezzanotte saranno lanciate in aria centinaia di lanterne biodegradabili, cui affidare magari un desiderio per il 2014 in arrivo.

All'1,30 presso Castel dell'Ovo fuochi d'artificio a volontà, come da tradizione partenopea, poi tutti a ballare sotto il palco di Piazza Vittoria, dove si esibiranno alcuni artisti emergenti napoletani: Claudia Megrè, Nelson, Principe e Socio M, Liovo Cori, Diatriba, Radical Kitch, JFK e la sua bella bionda, Lucariello, Ania Cecilia e altri. Previsto anche un dj set di musica hip hop, che nelle intenzioni vuole salutare la prima alba del nuovo anno.

L'invito dell'amministrazione pubblica è quello di partecipare agli eventi utilizzando i mezzi pubblici: per l'occasione rimarranno in funzione le funicolari di Centrale e Chiaia, così come la linea 1 della metropolitana che effettuerà corse ogni 14 minuti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto