Babbo Natale ha già terminato il suoduro lavoro annuale, consegnando i regali in ogni casa, e voi? Sietestati bravi? Avete ricevuto i doni sperati? Se così non fosse poteteancora sperare nella Befana di questo 2014 appena iniziato, sperando che sia buona e che non viporti una calza piena solo di carbone.

Fino a qualche anno fa la calza dellaBefana veniva rigorosamente fatta in casa, magari con un calzino dilana un po' vecchiotto e rattoppato; poi è iniziato il boom dellecalze già belle e pronte da poter comprare praticamente ovunque.

Puòsembrare una comodità, ma in fondo che ci vuole a creare unabellissima calza della Befana fai da te, che sarebbe anche molto piùoriginale? La risposta è che non ci vuole nulla, solo un po' dicreatività.

Andiamo a vedere come creare una calzadella Befana in solo 3 passi:

  • prendete un pezzo di feltro, juta o seavete un maglione vecchio, anche la lana andrebbe benissimo, esovrapponete due strati di stoffa. Fermate i due strati con dellespille;

  • disegnate sulla stoffa la forma dellacalza, potete andare a mano libera o cercare qualche figura,stamparla e ricalcarla. A questo punto ritagliate i due strati;

  • cucite o incollate le due parti,cercando di rimanere sul bordo per poter lasciare maggior spaziopossibile all'interno della calza. Con dei ritagli di stoffa createdelle toppe o delle forma a vostre piacimento e procedeteincollandole sulla vostra calza. Potete anche personalizzare la calza della Befana scrivendo il nome sull'estremità superiore.

Ecco fatto!

La calza della Befana èpronta. Ora non vi resta che riempirla. I bambini preferiscono sempreuna calza piena di dolcetti e non guasterebbe qualche regalino. Nonservirà spendere molto, i bimbi sono felici con poco; provate condelle bolle di sapone o con qualche figurina. Se invece la vostracalza è indirizzata al fidanzato bambinone sarà meglio riempirlacon un bel misto di cibi salati e leccornie molto dolci. 

Segui la nostra pagina Facebook!