Chi, dopo lo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre che sancisce la fine di un anno e l'inizio di un altro, non fa buoni propositi per l'anno successivo? Ogni anno ci ritroviamo a sperare sempre in un futuro migliore, soprattutto per noi, dandoci delle mete da raggiungere entro la fine di quest'ultimo, ma alla fine solo sei persone su dieci portano a compimento i loro obiettivi. Il resto, arrivato a giugno, decide di dare un taglio e di continuare a sperare e a pregare nei buoni propositi. 

Per quest'anno è importante proporvi sette consigli per rendere più efficaci i vostri propositi, ecco quali.

Non esprimere desideri generici ma un proposito preciso in modo da passare così dalle parole ai fatti. Focalizzarsi su obiettivi specifici, ad esempio il perdere peso. Procedere a piccoli passi, ponendosi l'obiettivo di perdere, per esempio, quattro kg entro gennaio ed altri quattro entro marzo, solo così si raggiungerà veramente il risultato sperato.
Monitorare i progressi durante l'anno. Solo così si resterà sempre concentrati sull'obiettivo da perseguire e in questo modo si saprà se si sta camminando sulla giusta strada e ciò darà grandi soddisfazioni.
Condividere l'obiettivo con chi ti sta accanto. Saprà sostenerci nei momenti di difficoltà e lodarci dopo che si è raggiunto il proposito stabilito.

Fare più sport, ad esempio, può migliorare il Benessere fisico e mentale, facendo dell'attività fisica un esercizio quotidiano, scegliendo di andare a lavoro a piedi o in bici. 

Bisogna anche essere lungimiranti e non scegliere di darsi delle tempistiche brevi per il raggiungimento del proprio obiettivo. E' necessario che si coltivi la voglia di cambiare durante tutto l'anno, e non solo per pochi mesi. Non bisogna strafare cercando di cambiare radicalmente la propria vita da un momento all'altro e fissare un solo, primario, obiettivo da perseguire nell'arco dell'intero anno.





Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!