La zucchina è un ortaggio tipico della mensa degli italiani ed è attuale perchè di stagione! Generalmente, in modo classico, viene cotta al vapore o bollita e viene servita come contorno, con un filo d'olio e d'aceto. Le zucchine sono anche utilizzate come ingrediente di altre pietanze, come minestroni di legumi o di altre verdure di stagione.

In Sicilia si tagliano a rondelle, si friggono e dopo averle adagiate su un grande piatto da portata , si coprono di " ricotta infornata"(un prodotto tipico siciliano).

Io vi propongo oggi una "ricettina" veloce, di mia invenzione abbastanza dietetica ed economica, che potete servire in occasioni speciali, anche come piatto unico: gli "Gnocchi gratinati con besciamella e zucchine".

Ingredienti per 2 persone:

  • 400 gr di zucchine verdi striate.
  • Uno spicchio d'aglio.
  • Un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato.
  • Un pezzetto di dado da brodo (secondo il vostro gusto).
  • 2 cucchiai di olio un pò di pepe( a piacere).
  • Mezza confezione di besciamella.
  • 200 grammi di gnocchi.
  • Un formaggino.
  • 200 grammi di formaggio filante da tagliare a cubetti.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio q.b.
  • Un pizzico di sale iodato.

Prima di tutto dobbiamo preparare delle "zucchine trifolate" (versione dietetica):

Lavate e pulite le zucchine poi asciugatele e tagliatele a tocchetti, togliendo gli eventuali semi.

Ponete le zucchine a tocchetti e lo spicchio d'aglio tagliato a metà in una padella antiaderente leggermente scaldata, che avrete "sporcato" precedentemente, leggermente, con l'olio. Aggiungere un pochino d'acqua e coprire con un coperchio. Far cuocere nella loro acqua per 10 minuti. Aggiungere il dado e salare a piacere. Mescolate delicatamente. Far cuocere (ma non scuocere) altri 3 minuti, per insaporire.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette

Le zucchine non devono risultare ancora completamente cotte (infatti cuoceranno ancora in seguito, in forno).

Spegnere il fuoco, togliere l'aglio dalla padella. Le zucchine così ottenute possono rappresentare anche da sole un contorno semplice e poco calorico adatto per accompagnare secondi di carne o di pesce.

A questo punto repariamo "gli gnocchi":

Facciamo bollire in acqua salata gli gnocchi e scoliamoli appena vengono a galla.

Scoliamo gli gnocchi e li aggiungiamo alle zucchine in padella. Riaccendiamo il fuoco, che deve essere basso, aggiungiamo il prezzemolo fresco e finemente tritato. Mescoliamo bene per far insaporire. Spegniamo il fuoco.

A questo punto ungiamo una pirofila di olio (o di burro se preferite) e spolveriamo di abbondante pangrattato. Facciamo un primo strato di gnocchi e zucchine, schiacciamo un po' con un cucchiaio.

Facciamo un secondo strato con la besciamella (se volete, invece di acquistarla al supermercato potete farla voi), il formaggio filante a dadini e pezzettini di un formaggino (formaggio fuso). Continuiamo stratificando come dall'inizio finché non finiscono gli ingredienti (io ho stratificato 2 volte).

L'ultimo strato deve essere di formaggio filante, besciamella ed abbondante pan grattato!

Se volete potete aggiungere anche il parmigiano (però regolate il sale, per evitare che il risultato sia troppo salato).

Mettere in forno già caldissimo a 200 gradi circa. Far cuocere finché non si forma una croccante crosta dorata. Sfornare e far raffreddare un po' per facilitare il porzionamento.

Buon appetito!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto