Il Buon Ricordo, impegnato da 50 anni a valorizzare la variopinta e gustosa cucina italiana, festeggia quest'anno in grande stile il suo mezzo secolo di vita. L'appuntamento è per martedi 9 settembre a Parma, il cui centro ospiterà una lunghissima tavolata per rendere omaggio a questa prima e più famosa associazione di ristoratori italiani. E la scelta di Parma, una delle città simbolo della nostra cultura gastronomica, non poteva essere più azzeccata.

Da Piazza Garibaldi ai Portici del Grano a Strada Repubblica, ben 100 Ristoranti del Buon Ricordo collaboreranno per realizzare un menù esemplare che proporrà tutti i piatti tipici del Bel Paese. Del resto è risaputo che la nostra cucina è al tempo stesso la più semplice e la più ricca del mondo: sapori e tradizioni antiche, le classiche ricette della nonna via via rielaborate tra i fornelli di casa o dai grandi chef.

Una cucina che si basa sulla genuinità, su prodotti Doc, sulla famosa dieta mediterranea, sulla qualità degli ingredienti più che sulla complessità della preparazione, come avviene invece spesso all'estero. La festa per questo importante compleanno comincerà con l'aperitivo, che prevede assaggi di prodotti tipici, per poi passare alle portate vere e proprie, il tutto con sottofondo musicale. "Festeggiamo il nostro compleanno facendo quello che sappiamo fare - spiega Ovidio Mugnai, presidente dell'Unione dei Ristoranti del Buon Ricordo - e desideriamo anche ricordare che la qualità dei prodotti e dei modi di cucinarli e porgerli è uno dei valori su cui ci basiamo; un valore purtroppo non sempre adeguatamente gestito e promosso dal nostro Paese".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

La serata prevede altri numerosi eventi, in continuo aggiornamento e visionabili sul sito buonricordo.com, dove sono anche precisate le modalità di sottoscrizione. Le prenotazioni sono già aperte e si protrarranno fino al 20 agosto, una parte del ricavato verrà devoluto ad un'associazione benefica. Come da tradizione infine, ai commensali verrà donato in ricordo della cena il piatto del 50°, dipinto a mano dai decoratori artigiani della Ceramica Solimene di Vietri sul Mare e realizzato per l'occasione in edizione speciale datata e numerata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto