Se pensate che l'inizio della stagione autunnale debba per forza coincidere con uggiosi fine settimana chiusi in casa a sospirare sulle vacanze che furono, ecco una serie di proposte che vi farà sicuramente cambiare idea. Ce n'è per tutti i gusti e per tutte le età, così da accontentare l'intera famiglia. Cominciamo con la nona edizione di Eggentaler Herbst Classic, che dal 9 al 12 ottobre trasformerà le strade della Val d'Ega in un circuito automobilistico d'altri tempi.

In scena le macchine d'epoca, per affrontare un affascinante rally di auto storiche proprio nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio dell'Umanità Unesco. Si comincia la sera del 9, con un'inaugurazione a base di cena tipica tirolese sull'altipiano del Reggleberg, per proseguire nei giorni successivi con il giro "Vetta delle Dolomiti" e quello "Castelli e Vigne", per un totale di 460 chilometri di corse immersi in un paesaggio che mozza il fiato.

Spostandosi in provincia di Piacenza, il Castello di Gropparello propone magici momenti per tutti i bambini. Le domeniche del 19 e 26 ottobre, del 9 e 16 novembre e il week end dell'1 e 2 novembre saranno l'occasione per i più piccoli di vivere un'avventura con "Merlino, Signore dell'Immortalità" e candidarsi a diventare Re Artù per un giorno, tra atmosfere celtiche e boschi incontaminati che faranno volare la fantasia anche degli adulti.

Per un appuntamento goloso bisogna invece dirigersi in provincia di Bolzano, precisamente a Fié allo Sciliar, dove ottobre è da sempre il mese più indicato per deliziare il palato. Presso il Romantik Hotel Turm si potrà apprendere la scienza del caffè grazie a Valentin Hofer, il primo sommelier italiano di caffè, che dal 12 al 16 ottobre proporrà un corso per tutti gli appassionati di questa bevanda.

Mentre l'arte gastronomica dello chef Stefan Pramstrahler sarà a disposizione del pubblico dal 26 al 30 ottobre, per svelare i segreti gourmand di selvaggina, funghi e tartufi. E rimanendo in tema di gusto, fino al 26 ottobre l'area vacanze Alpe di Siusi propone un tour gastronomico tra le "Delizie autoctone". Tra latte appena munto, formaggi fatti a mano, strudel freschi di forno e naturalmente tante distillerie, ci sarà solo l'imbarazzo della scelta per degustazioni e shopping.

E dopo tutto questo mangiare e bere è ora di prendersi cura del fisico, magari un po' appesantito da questo tour de force enogastronomico. L'occasione la offre il Monsignore della Casa Country Resort & Spa di Borgo San Lorenzo, a pochi chilometri da Firenze. In questa tenuta che nel 1503 diede i natali a Giovanni della Casa, l'autore del famoso Galateo, gli appassionati delle due ruote - quelle ecologiche - potranno pedalare sulle dolci colline del Mugello e ottenere come premio per le proprie fatiche una lezione di cucina tradizionale a chilometro zero.

Accompagnati da una guida che condurrà in bicicletta attraverso borghi medievali, castelli medicei e pievi romaniche, si approderà alla fine nell'orto per cogliere le verdure e seguire passo passo lo Chef nella preparazione della ricompensa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto