Molti di noi sono sopraffatti da compiti e obblighi tali da compromettere la vita personale e la serenità a lavoro. L'autore G. Keller, esperto dirigente d'azienda, propone un metodo vincente per ottenere risultati eccezionali e fissare le sole priorità che contano nella propria vita e permettono una progressione geometrica infinita di accrescimento del successo.

"Meno distrazioni e meno cose da fare e più soddisfazione nella vita" è l'indicazione per iniziare a percorrere la vita della felicità quotidiana e della realizzazione personale, con la consapevolezza di offrire un contributo di qualità in tutte le azioni intraprese.

Avere di più facendo di meno è possibile seguendo i consigli scritti nel libro cogliendo l'unica vera cosa capace di ottenere il massimo da sé e da altri e rendere più facile tutto il resto, senza doversi affannare e incasinare l'esistenza.

È fondamentale imparare a liberarsi dell'inutile, degli impegni asfissianti e distraenti, gestire il tempo in modo ottimale, dedicare concentrazione sull'Unica Cosa che conta realizzare e, in questo modo, ciascuno sarà in grado di elaborare la propria personale formula di successo.

Nel libro sono indicati i passi per percorrere la via verso la produttività, liberare le possibilità dentro ognuno di noi, migliorare i propri risultati come manager di sé stessi o di realtà organizzative, realizzare anche una vita equilibrata e più semplice, imparando ad affermare le priorità proprie agli altri e a sé.

Bisogna concentrarsi sul Presente "restando incollati su Una cosa Sola fino all'arrivo" al traguardo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Libri

È un libro scritto con schemi e disegni, che aiutano la comprensione della filosofia produttiva dell'autore. È faticoso cambiare abitudini improduttive ma farlo è il passo per scoprire ampie opportunità di vincere nella vita. "Una sola cosa deve essere importante", l'unica capace di smuovere tutto sé stessi, la passione e il talento, la volontà e la motivazione a far bene, centrando la meta suprema che porterà al successo e a costruire una vita straordinaria.

Secondo l'autore Keller "il principio di "Una Cosa Sola" si manifesta ripetutamente nella vita delle persone di successo perché è una verità base".

Sono da evitare perché in contrasto con Una Cosa Sola:

- fare troppe cose male e uccidersi di stress;

- attribuire a ogni cosa la stessa importanza;

- non essere disciplinati;

- non sapere pensare in grande e agire in piccolo;

- non saper dire di "No";

- prediligere la quantità a discapito della qualità;

- distrarsi facilmente;

- contare troppo sulla forza di volontà, non considerando l'utilità di saperla rigenerare quando è esausta.

Il segreto è dare la risposta alla Domanda Cruciale e cercare di ottenere da sé "un approccio insolito alla vita": "Qual è la Sola e Unica Cosa che posso fare in modo che facendola tutto il resto diventi più facile o superfluo?". Ciò apre la strada alla giusta direzione da intraprendere nel proprio percorso dell'esistenza e aiuta a trovare l'azione esatta capace di risollevare il mondo. Nel più grande rammarico degli uomini c'è il rimpianto di non avere vissuto una vita fedele a sé stessi e ai propri principi, e per questo l'autore indica nel libro di correre ai ripari attuando da subito "proposito, priorità e produttività".

Adesso i mezzi ci sono, la pratica è del lettore e di ciascuno che ha a cuore l'intenzione di volere ottenere da sé l'Unica Cosa che conta: la Felicità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto