2

3 ricette per tre cocktail, idee che contribuiranno a rendere speciale la festa degli innamorati: una ricetta per un cocktail alcolico e altre 2 opzioni per chi tollera poco l'alcool o è astemio, ma vuole brindare con il partner il giorno di san Valentino. Idee e suggerimenti su come servire il cocktail al proprio lui o lei, da scoprire nelle foto che corredano l'articolo. Tutto all'insegna del romanticismo e un pizzico di passione, rosso e rosa come da tradizione, e tanti cuori. Dai cubetti di ghiaccio a forma di cuore, alle cannucce piegate ad arte o decorate con un cuoricino fai da te semplice e veloce da realizzare. Dai petali di rosa, al bordo del bicchiere ricoperto di granella colorata o polvere di cioccolato al posto del sale o zucchero dei cocktail più famosi.

Ricetta cocktail di san Valentino alcolico

Un sensualissimo modo originale di servire un Martini Dry.

Occorrono: 30 ml di vermouth rosso secco, 120 ml di Gin e, soprattutto, 2 boccioli di rose rosse trafitte da bastoncini da cocktail in metallo. Mettete i bicchieri da Martini nel congelatore per almeno 5 minuti. Versate il vermouth e fate roteare il bicchiere per creare una patina su tutta la superfice. Mescolate il gin e il ghiaccio (se possibile con lo shaker) e aggiungete nei bicchieri. Decorate con le rose.

Ricetta cocktail di san Valentino poco alcolico

Pochi ingredienti e facili da reperire: in erboristeria la lavanda secca, dal fioraio i rametti di lavanda fresca. Occorrono: 2 cucchiai rasi di zucchero sciolti in due cucchiaiate di acqua. 1 cucchiaino raso di fiori di lavanda essiccati. Prosecco ghiacciato. 2 rametti di lavanda freschi, per guarnire.

Portate ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, togliete dal fuoco e aggiungete la lavanda secca.

I migliori video del giorno

Filtrate quando sarà completamente raffreddato e conservate nel frigo. Al momento di servire, versate un cucchiaino di sciroppo in ogni bicchiere, aggiungete lentamente il prosecco e guarnite con un rametto di lavanda fresco immerso nel cocktail.

Ricetta cocktail di san Valentino analcolico

Un lime e 2 cucchiai di zucchero colorato rosa per guarnire il bordo del bicchiere. (per colorare lo zucchero, mettetelo in un sacchetto per alimenti insieme ad una minima quantità di colorante per alimenti. Impastandolo con le mani, a poco a poco, lo vedrete colorarsi uniformemente). 2 pompelmi rosa spremuti e messi nelle vaschette per il ghiaccio almeno 6 ore prima di preparare il cocktail. Sciroppo rosso, di melograno o di fragola.

Preparate i bicchieri inumidendo i bordi con del succo di lime e immergendoli nello zucchero rosa che avrete disposto su un piccolo piatto. Versate un cucchiaino di sciroppo nei bicchieri, frullate il ghiaccio di succo di pompelmo e aggiungetelo. Servite immediatamente.

Sbizzarritevi nel creare cocktail diversi

Un'idea semplice, base per cocktail leggeri adatti come aperitivo e da sfruttare modificando gli ingredienti a piacimento: versate del succo di frutta pronto o dello sciroppo (preferibilmente di colore rosso: melagrana, ribes, lampone) in un bicchiere dal gambo sottile e di forma allungata tipo flûte, e aggiungete lentamente dello champagne (anche il prosecco va bene!). Con un bicchiere adeguatamente decorato l'effetto sarà sorprendente.

Non vi resta che accompagnare i vostri cocktail con una delle idee a tema su cibi e alimenti per san Valentino; ad esempio seguendo le indicazioni per tagliare la frutta a forma di cuore, e il successo è assicurato. Buon san Valentino.