Ieri si è conclusa la settimana della moda di Parigi e ora è finalmente possibile fare il resoconto delle linee beauty da seguire per la Primavera/Estate 2016. Così come anticipano le passerelle, c'è aria di cambiamento e voglia di sperimentare. Alcuni brand, tra l'altro, hanno dato la possibilità ai fruitori dei loro siti internet di vedere i make-up direttamente dal backstage della sfilata. Miu Miu, inoltre, ha mostrato in anteprima non soltanto il dietro le quinte, ma anche le celebrities che indossavano capi iconici prima dell'inizio della sfilata.

Novità beauty

Dopo le sfilate ultra-glamour di Milano, a Parigi è andata in passerella la "novità".

Sì, perché finalmente i make-up artist hanno deciso di sperimentare, dando nuove versioni di stile di brand che avevano consolidato già da tempo il proprio leitmotiv. Miuccia Prada, infatti, cambia decisamente rotta e abbandona gli amati colori sorbetto: le labbra si tingono di scuro (color prugna) e sono ultra-definite. Da fanciulla candida ed eterea, la donna Miu Miu diventa aggressiva con un'allure consapevole e decisa. La stravaganza connota anche John Galliano per Maison Margiela, che proponelook visionari caratterizzati da sguardi argento metallizzati e azzurro cangianti. Le pettinature, ahimè, sono irripetibili: le modelle rappresentano geishe contemporanee con acconciature super strutturate.

Anche Céline adotta l'argento per gli occhi e il rosso intenso, tonalità sangue, per le labbra.

Il colore puro (giallo, azzurro, arancio, cobalto, lavanda, turchese) viene adoperato da Giambattista Valli e da Dries Van Noten. Vivienne Westwood, invece, gioca con le nuances in un vero e proprio tributo al carnevale di Venezia.

E parlando di colori, l'azzurro è davvero il must delle prossime stagioni calde: Chanel lo ha esteso sul viso delle modelle in modo da creare una sorta di mascherina che funge da occhiale da sole tattoo.

Infine, vi sono gli eternamente classici. Alexander McQueen, Valentino, Elie Saab e Isabel Marant propongono dei make-up nude, molto discreti.

Il monito "less is more" sembra essere stato accolto pienamente da questi brand, che hanno puntato sull'incarnato dalla texture sana e perfetta, giocando sulle ombre del viso per un effetto assolutamente naturale.

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!