In questi anni, ultima volta nel marzo 2015 quando a darne conferma fu l'Osservatorio di Padova, abbiamo sentito parlare spesso dell'esistenza di un tredicesimo segno: Ofiuco. Il termine significa: “Colui che tiene il serpente”. Di fatti, il simbolo di questo segno sarebbe un uomo barbuto che regge un serpente che lo avvolge. La notizia è di quelle sconvolgenti, soprattutto per quanti studiano l'Astrologia o sono appassionati di oroscopo.

Pubblicità
Pubblicità

Del resto, l'introduzione di un tredicesimo segno nell'anno solare, significherebbe stravolgere la tradizionale cadenza degli altri dodici segni. Con la conseguenza che in tanti ricadrebbero in segni zodiacali diversi da quelli in cui sono stati identificati fin dalla nascita. In queste ore però la notizia di un tredicesimo segno ha acquisito una certa rilevanza, perché a darne notizia è stata la Nasa mediante il proprio portale Spaceplace.

Pubblicità

E su Twitter è scoppiata la rivolta, giacché molti contestano il fatto che l'Agenzia americana stia inculcando ora questa idea nei più piccoli. Non a caso l'hashtag #Nasa è il terzo nella classifica dei trending topic italiani di oggi. Cerchiamo di capirne di più.

La spiegazione della Nasa

Come detto, tutto è iniziato sul sito dell'Agenzia spaziale americana Spaceplace, ideato appositamente per spiegare la Scienza a bambini e insegnanti in modo semplificato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Oroscopo Scienza

Orbene, una delle pagine del portale spazio è dedicato alla spiegazione dei segni dello zodiaco: la loro storia, la valenza astronomica e alcune delle credenze in campo astrologico. Qui viene detto come lo zodiaco sia composto dalle costellazioni che si trovano sullo stesso piano dell'orbita terrestre e come già una popolazione antica come i Sumeri la utilizzassero per elaborare calendari. Originariamente, le costellazioni erano tredici, ma sono stato ridotte a dodici per motivi di semplicità e convenzione. E così anche l'astrologia si è adattata a ciò.

Quando ricadrebbe

Come detto, il tredicesimo segno soppresso è quello di Ofiuco, il quale ricadrebbe tra il 30 novembre e il 17 dicembre. La prima volta che si è risentito parlare di questo segno è stato negli anni '70, quando Stephen Schmidt lo introdusse nello zodiaco. Poi fu rilanciato nel 1995 da Walter Berg e Mark Yazaki. In tempi più recenti, di tanto in tanto la notizia riaffiora sul web. Certo che se a parlarne è la Nasa, però, tutto assume una maggiore rilevanza.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto