Durante il 2020 sul piano astrologico assisteremo a tre transiti determinanti: apre l'anno la congiunzione Plutone-Saturno in Capricorno, mentre ad aprile e novembre vi sarà una congiunzione doppia tra Plutone e Giove in Capricorno, infine a dicembre Giove e Saturno si congiungeranno a zero gradi nel segno dell'Acquario.

Di seguito le previsioni astrologiche annuali, riguardanti amore e lavoro, per il segno zodiacale della Vergine.

Amore

Il 2020 aprirà a breve i battenti e, date le effemeridi annuali, i nati Vergine potranno godere di 12 mesi entusiasmanti per il loro settore amoroso.

Giove e Saturno sono al 'giro di boa' e, prima di accasarsi in Acquario da fine anno, vorranno 'regalare' le ultime, ma non per questo meno ghiotte, possibilità ai nativi. Queste chance saranno diverse a seconda della loro situazione sentimentale ed, ovviamente, in base al loro tema natale. Ma su grandi linee chi vive una relazione stabile sarà presumibilmente alle prese con importanti progetti a due, come nuove abitazioni o ammodernamenti di quelle attuali. Ciò servirà anche a far da collante per l'affettuosità reciproca col partner, aumentandone la simbiosi del legame amoroso.

Per i single del segno, invece, potrebbe essere spiccata la voglia di divertimento che si tradurrà nella spasmodica ricerca di flirt effimeri e di breve durata, ma con ottimi responsi, in particolare sul finire della stagione estiva.

Lavoro

Il settore professionale in casa Vergine godrà, anch'esso, di splendidi influssi in questo nuovo anno, dono gradito delle tre congiunzioni in gennaio, aprile e novembre che coinvolgono Giove, Plutone e Saturno (tutti e tre nel loro Elemento).

Questi movimenti planetari, a cui si sommeranno sei significative eclissi, spingeranno i nativi a vedere l'ambiente lavorativo sotto una luce diversa. Li indirizzeranno, quindi, verso un atteggiamento meno austero e dittatoriale, che spesso attuano per 'fragilità caratteriale', a fronte di un comportamento più conciliante e, sopratutto, empatico nei confronti dei colleghi ma anche dei capi.

La lezione del 2020 sarà principalmente questa e se i nati Vergine riusciranno a capirla e metterla in atto fino in fondo, la congiunzione a zero gradi dell'Acquario in onda il 21 dicembre tra Saturno e Giove (che implica la fine del predominio stellare di Terra per lasciare spazio all'Elemento Aria) 'regalerà' loro i frutti meritati.

In caso contrario potrebbero farsi parecchi 'nemici' professionali e raccogliere guadagni ed opportunità sotto la media, anche in prospettiva del 2021. La nota positiva che li aiuterà in questo percorso sarà la stimolazione, più volte durante l'anno, della loro indole fortunata che li porterà a ritrovarsi nel 'posto giusto nel momento giusto' o a dire ciò che l'interlocutore vuol sentire, cosa spesso utile per avanzare nella scala gerarchica.

Segui la pagina Oroscopo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!