Le puntate americane di Beautiful non conoscono pausa natalizia, abbiamo così modo di continuare a conoscere le avventure e le disavventure dei nostri beniamini anche in questi giorni di vacanza.

Ma ricapitoliamo quanto è accaduto alla coppia Hope e Liam: nel giorno del loro matrimonio: Steffy è arrivata improvvisamente a Los Angeles rivelando all'ex marito di aver risolto il suo problema della sterilità. I due ragazzi si sono abbracciati e sono stati scoperti proprio in quel momento da Hope, arrivata nella casetta di Brooke a causa di un biglietto scritto da Quinn Fuller.

Hope, ferita per l'ennesimo tradimento del futuro marito, se n'è andata di corsa trovando in Wyatt la persona a cui rivolgersi.

Wyatt l'ha così invitata a seguirlo alle Hawaii per allontanarsi da Liam e dalla stampa.

All'oscuro di tutto, Liam ha prima cercato ovunque la fidanzata rendendosi poi conto che Hope se n'era andata e lo aveva di nuovo piantato in asso. Il figlio di Bill non ci ha poi messo molto a rendersi conto che dietro l'arrivo di Steffy c'era proprio la madre Wyatt, colpevole di aver macchinato all'insaputa di tutti per avvicinare Hope al figlio.

Così Liam ha deciso di recarsi in tutta fretta a sua volta alle Hawaii per dare delle spiegazioni ad Hope in relazione a quanto accaduto tra lui e Steffy. Arrivato in albergo, ha sorpreso la Logan insieme al fratellastro. Ha poi chiesto di parlare alla fidanzata da solo e le ha spiegato che dietro quanto accaduto c'era la madre di Liam e che tra lui e Steffy non c'era più niente.

I migliori video del giorno

L'ex moglie gli ha rivelato di poter di nuovo concepire ma lui aveva ormai deciso per Hope ed era pronto a convolare a nozze con lei.

A nulla però sono valse le spiegazioni di Liam: Hope non ne voluto più sapere di lui e lo ha invitato a tornare a Los Angeles. Così un arrabbiatissimo Liam si è recato alla Forrester e ha discusso animatamente con Quinn Fuller. Dal canto suo Hope non era per nulla serena alle Hawaii e ha continuato a pensare all'amore della sua vita.