Aumentano le polemiche in vista dell'importante appuntamento elettorale in programma domenica prossima: questa volta è la #Televisione che viene tirata in ballo ed in particolar modo l'attesa partecipazione di #Beppe Grillo al noto talk show 'Porta a porta' condotto da Bruno Vespa.
Come forse molti di voi sapranno, il leader del Movimento Cinque Stelle sarà ospite del programma di Raiuno, domani sera, lunedì 19 maggio. Nuove polemiche, dicevamo, ma per quale motivo? Vediamo.


M5S, chiesto lo streaming di 'Porta a Porta' sul blog di Beppe Grillo

Il Movimento Cinque Stelle ha chiesto alla Rai il permesso di poter trasmettere la puntata di 'Porta a porta' in streaming anche sul blog del numero uno del partito, Beppe Grillo. In merito alla richiesta, la Rai, attraverso una dichiarazione di Giancarlo Leone, direttore di Raiuno,  ha risposto così: 'In generale non è pratica comune concedere ad altri lo streaming delle nostre trasmissioni. - ha detto il numero uno del canale nazionale - Per quanto riguarda specificamente la puntata di Porta a Porta di lunedì con Beppe Grillo, andremo in onda alle 23,20 circa e come sempre succede il programma sarà anche disponibile in streaming sul portale della Rai'. 


Leone, inoltre, per tenersi lontano da qualsiasi tentativo di 'benzina sul fuoco' si è affrettato poi a precisare in un suo tweet: 'Per chi vorrà seguire in streaming le prossime puntate di Porta a Porta dedicate a Grillo, Berlusconi, Renzi le troverà sul sito Rai.Tv'. 
Insomma, oltre all'attesa per il 'comportamento' di Beppe Grillo alla TV nazionale, si è aggiunto un nuovo motivo di discussione che non mancherà di aumentare il dualismo con il Partito Democratico e Forza Italia e nella fattispecie, con Matteo Renzi e Silvio Berlusconi.
#Elezioni europee