Tramite una sua intervista rilasciata a Vanity Fair, Emma Marrone, attacca senza freni chi ha criticato la sua partecipazione all'Eurovision Song Contest  di Copenaghen e soprattutto suor Cristina, la giovane religiosa protagonista di The Voice of Italy, in onda su Rai Due.

Le motivazioni

Le critiche sono arrivate nei suoi riguardi, quando Emma Marrone cantando "La mia città" durante l'Eurovision song contest di Copenhagen, ha mostrato accidentalmente i suoi slip tramite il suo vestito aderente. Come sappiamo Emma Marrone non ha avuto successo all'Eurovision song e si è qualificata solo al 21esimo posto. Allora reagendo molto forte alle polemiche, Emma ha rilasciato delle affermazioni come: "Gli italiani si scandalizzano per me, ma non per una suora che si fa un selfie con una banana in tv" e con una stoccata finale attacca la religiosa dicendo "Suor Cristina è un insulto per chi, come me, è nello showbiz".

Le reazioni di J-Ax

Suor Cristina è stata subito difesa dal cantante rapper J-Ax, suo coach nel programma, che tramite Twitter ha attaccato Emma Marrone dicendo: "L'insulto allo showbiz, non è una suora, ma chi pensa che nessuno abbia un messaggio da portare in tv. È il tuo vuoto che senti. E la parola showbiz non lo sentivo dai cessi del Festivalbar del '93". In questa calda discussione si è introdotto anche l'account VoiceItalia, creato per i fan del programma, pubblicando un fotomontaggio che vede Emma Marrone con il velo di suor Cristina e la barba di Conchita Wurst, la cantante che ha vinto all'Eurovision song quest'anno.