No, non si tratta dell'ultimo pettegolezzo sulla damigella d'onore della sposa, ma di qualcosa di molto ma molto più effervescente, se possibile. Il canale televisivo di La7d ha nella sua programmazione "Non ditelo alla sposa", un Format con la forma del reality show in cui un vero "promesso sposo" deve organizzare il matrimonio da solo, in tre settimane e con un budget limitato, solo 10mila euro, occupandosi della cerimonia, del ricevimento, delle partecipazioni e anche del vestito della sposa.

Il vantaggio di questa immane fatica e del rischio enorme di fare errori irreparabili, sarà la possibilità di avere un matrimonio completamente pagato e documentato dalle telecamere.

Un rischio che molti sposi decidono di correre per risparmiare e avere ugualmente un matrimonio unico e originale.

Ci sono format del programma pensati e prodotti per ogni luogo diverso d'Europa, e ogni matrimonio è documentato con devozione e mandato in onda in una intera puntata del reality show. Gli sposi non dovranno mai vedersi durante le tre settimane in cui il è registrata la puntata, fino al giorno del matrimonio. Il compito dello sposo è quello di regalare alla sua futura moglie il matrimonio perfetto, quello che lei sogna da una vita. Un' impresa da vero principe azzurro innamorato.

Vi immaginate la scena del fidanzato che riesce a scegliere un abito da sposa che sia esattamente come la sua promessa sposa lo desidera, senza farle sapere niente e con le misure giuste?

Con queste premesse, ogni trasmissione può finire con l'inizio di un matrimonio eterno oppure con un divorzio immediato. Per ora, però, i matrimoni di ''Non ditelo alla sposa'' sembrano durare e i promessi sposi fanno a gara per partecipare ai casting.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!