Anche per questa stagione televisiva Canale 5 e quindi Mediaset puntano forte sugli ascolti legati a Squadra Antimafia 6, con l'aitante idolo delle ragazzine Marco Bocci (vero cognome Bocciolini) ancora una volta impiegato nel ruolo del bel tenebroso Domenico Calcaterra. Terrà banco, come già accennato nel primo episodio e cioè quello sul sorprendente ritorno in scena del personaggio De Silva, l'indagine su Crisalide. Di cosa stiamo parlando? Di un'organizzazione segreta dalle finalità poco chiare, che sembra proporsi di fare da trait d'union tra Mafia e Istituzioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Bisogna riconoscere che l'idea degli autori non è certo inedita. Tutto sta a vedere come sarà sviluppata nel singolo episodio del giorno 15 settembre 2014, lunedì.

Il ritorno di De Silva

Personalmente ritengo l'attore che presta il volto a De Silva e cioè Paolo Pierobon poco adatto al ruolo, perché manca di un'ambiguità di fondo che neanche il pizzetto esibito nella una prima deludente puntata riesce a dargli. Creduto ingenuamente morto, De Silva è invece tornato, ma solo per stringere una pericolosa alleanza con la corrotta Veronica Colombo, che aiuta a uscire dal carcere allo scopo di favorire l'ascesa malavitosa dei Ragno, clan che ha preso il posto dei Ferro.



L'appuntamento con la seconda puntata di Squadra Antimafia 6 è fissato per lunedì 15 settembre 2014, a partire dalle 21:10 su Canale 5. Nella seconda puntata risulterà molto impegnata Lara, sulla quale gli autori sembrano voler puntare di più in questa serie, forse per il timore di essersi troppo fossilizzati su Rosy Abate, che infatti nella prima puntata non abbiamo visto mentre dovrebbe tornare a dare segnali di vita in questo secondo episodio del 15 settembre 2014.



Nella puntata 1 i Ragno non hanno troppo convinto, soprattutto in alcune scene per così dire d'azione risultate un po' grottesche. C'è però tempo per valutare un'eventuale evoluzione dei singoli componenti della famiglia mafiosa determinata a imporre la sua dura legge in città calpestando i diritti di tutti.

Un amore "maledetto" all'orizzonte?

Colpo di scena in vista: l'incontro tra Rachele Ragno (l'attrice Francesca Valtorta) e Calcaterra è fatale.

Tra i due c'è la classica elettricità che lascia intendere che sta per nascere qualcosa di importante. Male e bene potrebbero camminare insieme ancora una volta e non sarebbe la prima volta se ben conoscete il plot di Squadra Antimafia, che gioca spesso sulle grandi contraddizioni dell'animo umano.