La Fashion Week a Milano apre oggi i battenti e per la sfilata di Gucci sono arrivate due icone di stile e bellezza: Kate Moss, che a quarant'anni (compiuti lo scorso gennaio) è ancora uno dei volti più amati da stilisti e aziende (protagonista, con Cara Delevingne, dell'affascinante spot pubblicitario della fragranza My Burberry), e Charlotte Casiraghi, la figlia secondogenita, ventottenne, di Carolina di Monaco, da poco diventata mamma per la prima volta. A dicembre, infatti, ha avuto Raphaël, frutto della relazione con l'attore marocchino, naturalizzato francese, Gad Elmaleh, che ha quindici anni più di lei e un figlio, Noah, da un precedente legame.

A Milano, però, Charlotte è arrivata sola, perché il suo compagno al momento ha impegni professionali.

Per lei, bagno di folla e fotografi pronti a scattare: il suo arrivo è stato accolto con entusiasmo e curiosità. Frida Giannini, stilista di Gucci, ha dichiarato di essersi ispirata proprio agli occhi blu di Charlotte per la linea di cosmetici di cui la Casiraghi è testimonial. Ma la bellezza e l'eleganza naturale, che coniuga il gusto italiano con la sobrietà francese, di Charlotte sono state celebrate anche da W Magazine che le dedica la copertina di ottobre, in cui appare bellissima e molto somigliante alla madre, da cui ha eredito lineamenti e senso dello stile. E a un altro membro di famiglia è stato riservato, questa settimana, l'onore di una copertina: si tratta di Beatrice Borromeo, fidanzata da sei anni con Pierre, fratello minore di Charlotte.

I migliori video del giorno

Su Vanity Fair, la contessa si sbottona sulla sua relazione: "sarei felice se Pierre diventasse il padre dei miei figli. So che sarebbe bravissimo, e che insieme potremmo creare una famiglia stabile. Però non siamo ancora a quel punto"e riguardo alla famiglia 'politica', quella monegasca, dice: "sono persone alle quali voglio molto bene. Se non parlo di loro non è perché non lo meritino, ma perché penso che gli farebbe dispiacere. Ci sono già fin troppe persone che ne raccontano".