Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi sono diventati marito e moglie. Il matrimonio si è volto a Palazzo della Ragione, Bergamo Alta, alle 17:30. Lo sposo, che era molto emozionato, è stato il primo ad arrivare, alle 16:30. Mezz'ora dopo è stata la volta della sposa, a bordo di una Porsche color ruggine, attesa da centinaia di ammiratori e fotografi. Michelle indossava un bellissimo abito color cipria, con una lunga coda e le spalle scoperte, senza velo e con una corona di rose che gli raccoglievano i capelli. Tra le mani un delicato bouquet di rose bianche. Pochi istanti prima di lei, sono arrivate le figlie. La piccola Sole, che festeggiava il suo primo compleanno, con un abito bianco in pizzo e che stava in braccio alla nonna.

E Aurora, 17 anni, figlia della Hunziker e di Ramazzotti, con un elegante abito color salmone.

Il rito civile è stato celebrato da Giorgio Gori, il nuovo sindaco della città, ed è durato all'incirca 20 minuti. Un momento molto emozionante quello del sì, quando Michelle, con il cuore in gola ed agitatissima, ha pronunciato due volte sì. Poi l'uscita dal Palazzo della Ragione tra petali di rose bianche e il riso lanciato ai piedi della scalinata. E, proprio lì, i due neo sposi si sono lasciati andare in un bacio molto passionale. Moltissimi gli invitati vip, tra cui Ilary Blasi, Renzo Rosso, Antonio Ricci che era anche il testimone di Michelle, Vittorio Feltri che era il testimone di lui. Il banchetto di nozze è previsto a Villa Trussardi in un giardino con due gazebi bianchi in caso di pioggia e con delle siepi a forma di cuore.

I migliori video del giorno

La cucina sarà nelle mani di quattro chef d'eccezione: Carlo Gracco, Antonino Canavacciuolo, Norbert Niederkofler e Chicco Cerea. La festa proseguirà fino al mattino, infatti i parcheggi nelle vicinanze di Villa Trussardi, circa 150, sono stati riservati dagli sposi fino alle tre del mattino, suscitando non poche polemiche. Si tratta del secondo sì di Michelle Hunziker, dopo il matrimonio, avvenuto nel 1998, con Eros Ramazzotti, mentre per Trussardi si tratta della prima volta.