Nella telenovela Il Segreto, la vicenda legata alla violenza subita da Maria subirà nei prossimi giorni un risvolto inaspettato: il crocifisso che la giovane dichiarerà le sia stato strappato durante l'aggressione, verrà ritrovato tra gli oggetti di Gonzalo. Noi tutti sappiamo che sarà il terribile Fernando Mesia ad incastrarlo ma il giovane Martin verrà accusato della violenza e successivamente condannato a morte. Tristan e Don Anselmo le proveranno davvero tutte per evitare l'esecuzione ma la situazione purtroppo sembrerà essere senza speranza e arriverà il giorno della terribile condanna. Lo stesso Martin si rassegnerà a dare l'addio ai suoi cari e soprattutto all'amata Maria.

Anticipazioni Il segreto, seconda stagione: Maria salva la vita a Gonzalo poco prima dell'esecuzione

Il destino di Gonzalo sembra essere segnato e arriverà il momento della condanna a morte tramite garrota. Gonzalo verrà portato nella pubblica piazza per essere sottoposto al terribile pubblico evento ma qualcuno non potrà vedere il suo grande amore perdere la vita davanti ai suoi occhi. Parliamo ovviamente di Maria, disposta a tutto, anche ad umiliarsi pubblicamente, prima che la condanna venga eseguita. Sarà così che la giovane prenderà la parola interrompendo l'esecuzione e dichiarando che non può essere stato Gonzalo a violentarla: avendo avuto rapporti sessuali consensuali in passato con lui, lo avrebbe sicuramente riconosciuto durante l'aggressione. A quel punto il giudice non potrà far altro che prenderne atto concedendo la libertà al diacono.

I migliori video del giorno

Anticipazioni Il segreto: quali conseguenze subirà Maria dopo la sua pubblica dichiarazione?

L'aver reso noto pubblicamente la sua relazione con Gonzalo, avrà conseguenze nella vita di Maria che da quel momento subirà i rimproveri praticamente di tutti i presenti. Ma la peggiore reazione sarà quella di Donna Francisca che non parlerà più alla sua protetta finendo perfino, nella puntata successiva, col cacciarla di casa. E anche Fernando Mesia, il vero colpevole dell'aggressione, si rifiuterà di parlare a Maria mostrando grande rabbia nei suoi confronti. Diverso sarà ovviamente lo stato d'animo di Gonzalo, molto riconoscente alla giovane per avergli salvato la vita.