Centovetrine spostata su Rete 4 alle 20.05 dal 15 dicembre. La soap italiana più amata e che raccoglie ancora davanti alla tv circa 2 milioni e 600 mila telespettatori con uno share che sfiora il 17% dopo quasi 14 anni sarà spostata di collocazione, non solo oraria ma anche di rete. Dal 15 dicembre vedremo le avventure dei Castelli e dei Ferri non più su Canale 5 alle 14.10 ma su Rete 4 alle 20.05. E' arrivato un comunicato stampa direttamente da Mediaset in cui si evince come la rete abbia deciso di spostare questo prodotto di punta per rinverdire e rafforzare la fascia serale di Rete 4, incastrando le vicende del centro commerciale più famoso tra le replice de Il Segreto e Tempesta d'amore.

Centovetrine, 14 anni di successi e anche di polemiche

Centovetrine ha emozionato il pubblico italiano per 14 anni, raggiungendo spesso picchi del 25% di share con oltre 4 milioni di telespettatori.  Negli ultimi due anni si è registrato un crollo degli ascolti che ha fatto temere il peggio allo zoccolo duro. E, oggi, quel peggio viene trovato proprio nello spostamento della soap su Rete 4, oltretutto con una nuova collocazione oraria. Molti temono che questo cambio sia il preludio di una fine indecorosa della soap che tanto successo ha portato a Mediaset e nelle casse dell'azienda, visto che tutt'ora è uno dei programmi più seguiti del daytime. Centovetrine subirà la stessa sorte di Vivere, venendo dunque cancellata al termine della quindicesima stagione già girata.

I migliori video del giorno

Questa nuova serie della soap sta convincendo i telespettatori visto che le storie lasciano ampio spazio un po' a tutto il cast. C'è stato un alleggerimento anche dei toni per alcune storyliners e la soap Mediaset sembrava sicuramente variegata. Ma, ecco la notizia che ha sconvolto tutti. 

Centovetrine, lo spostamento è il preludio della fine?

Centovetrine chiuderà o sarà rinnovata per la sedicesima stagione? Noi ci auguriamo che le vicende della Holding e delle famiglie che vi ruotano attorno durino ancora molti anni, magari aggiustando il tiro riguardo ad alcune cose che proprio non sono andate giù ai fan storici e cioè una stragrande centralità di alcuni personaggi e storie discutibili che stanno inficiando il lavoro di rinnovo di questa quindicesima stagione che doveva rappresentare un po' il rilancio di Centovetrine. Dunque, rivedere alcune trame e alcune scelte di casting sarebbe opportuno per garantire la prosecuzione della soap e non è detto che lo spostamento su Rete 4 (che purtroppo ad oggi sembra un declassamento) possa essere così drammatico per la soap, nonostante molti sono ormai convinti che Mediaset stia puntando molto, forse troppo, su Il Segreto. Se così fosse, coi suoi 3 milioni e mezzo quotidiani, Il Segreto potrebbe avere la strada spianata contro la serie nostrana.