Si chiama "Forte forte forte" ma risulta molto debole il nuovo programma presentato e ideato dalla evergreen della Televisione italiana, Raffaella Carrà, assieme allo storico compagno Sergio Japino (altra grande esperienza nell'ideazione di programmi sulle reti Rai), in onda in prima serata del venerdì su Raiuno. Il programma è un Talent show che vede esibirsi giovani potenziali futuri talenti, giudicati da una giuria composta da quattro membri.

Il programma è giunto ieri alla seconda puntata, ma stenta a decollare, facendosi superare da altri programmi della concorrenza e andando pure peggio della prima puntata. Piovono così altre critiche, che si sommano alle precedenti. Non mancano poi quelle relative ai costi non ripagati dall'andamento del programma.

Lo share dei vari programmi

Dopo l'esordio deludente di venerdì scorso, con il programma che non ha superato neanche il 15% di share, ieri è giunta una nuova delusione, anzi, un peggioramento.

"Forte forte forte" infatti, si è fermato a 3 milioni di spettatori, con uno share pari al 13,67%. Battuto dunque dall'ultimo episodio di Senza Identità, Serie TV su Canale 5 che si è attestata sui 4 milioni di spettatori, con share che ha sfiorato il 16%. Chiude il podio Quarto Grado, che ha totalizzato più di 2 milioni di spettatori con share del 10,68%. Tornando a "Forte forte forte", dopo la prima puntata ha incassato parole al veleno dell'opinionista di Libero (e sul web) Selvaggia Lucarelli (contro la quale si è scagliata con un tweet la figlia di Japino, che partecipa all'ideazione del programma), ma anche l'ex grande ballerina e showgirl Heather Parisi, che ha stroncato duramente il talent a mezzo blog.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Ma oltre al format in sé che sembra non tirare, c'è anche una polemica relativa ai suoi costi, che rumors vorrebbero addirittura intorno al milione di euro a puntata. La Carrà, da par suo, dopo la prima puntata ha detto di non aver letto le critiche e pensa che i talent abbiano bisogno di un po' di tempo per attirare l'attenzione dei telespettatori. E che in Italia si voglia tutto e subito. Ma dopo questo secondo flop farà ancora orecchie da mercante?

Il programma

Come detto, il talent vede l'esibizione di ragazzi che devono saper ballare ed essere bravi coreografi, giudicati da una giuria composta da 4 vip: la stessa Raffaella Carrà, l'attrice Asia Argento, il ballerino spagnolo Joaquin Cortés e il designer e stilista tedesco Philipp Plein. A prepararli il coreografo americano Jamal Sims per il ballo, Stefano Magnanensi e Daniele Vaona per la musica e Chiara Noschese per la recitazione.

A condurre il programma Ivan Olita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto