Le anticipazioni de Il Segreto del 6 marzo 2015 sono focalizzate sull'ira del sinistro Olmo, impersonato da Iago Garcia, che nel corso di questo episodio scopre che Federico non ha eseguito i suoi voleri: gli aveva ordinato di uccidere la bella Soledad e lui non l'ha fatto. Olmo Mesia prende quindi una delle sue numerose decisioni estreme, cioè quella di uccidere il sicario infedele e inattendibile. Prima, però, annuncia che partirà. Dov'è diretto il diabolico Olmo?



Zia Mariana, oltre agli strani comportamenti della nipote, nota che sul suo corpo ci sono strani sintomi di percosse o presunte tali. Il corpo di Maria Castaneda infatti è pieno di lividi.

Mariana che le vuole molto bene si pone dunque una serie di inquietanti interrogativi su di lei. C'è forse qualcuno che la picchia? Il primo pensiero va al marito Fernando. Mariana ha sempre sospettato che il suo carattere fosse particolare ma ovviamente non ha posto troppe domande a Maria per non metterla a disagio. La cosa più strana è che la giovane non sa dare una spiegazione plausibile dell'accaduto.

Anticipazioni Il Segreto 2, trama puntata venerdì 6 marzo 2015

L'atteggiamento di Aurora, figlia di Tristan Castro, lascia tutti basiti. La giovane ha cominciato a muoversi per casa come se fosse la padrona, dando ordini ai domestici. In particolare le attenzioni di Aurora si soffermano su Rosario, che presta servizio da molto tempo nella lussuosa casa di Francisca Montenegro.

I migliori video del giorno

Davvero curioso il modo di fare di Aurora, che sembra ben diversa dall'immagine della studentessa di Medicina che tutti avevano ormai in mente, a giudicare alle appassionate lettere che scriveva alla Svizzera, nelle quali manifestava tutto il suo attaccamento allo studio. Rosario, impersonata dall'attrice Adelfa Calvo, ha una notevole personalità ed è un'attenta osservatrice: le anomalie nella condotta di Aurora sono troppo marcate per passare inosservate. L'unico che sembra non capire con chi ha a che fare rimane Tristan Castro. Le grandi emozioni de Il Segreto continueranno a tenerci incollati alle poltrone anche nei prossimi mesi, sempre su Canale 5.