Tra quattro giorni, venerdì 27 marzo, in onda la seconda puntata de Le tre rose di Eva 3. Nelle prossime puntate tutti gli occhi saranno puntati su Ruggero Camerana, il padre naturale di Aurora, scomparsa tra virgolette misteriosamente nel finale della prima puntata trasmessa venerdì scorso. Gli ascolti tv hanno premiato la fiction di Canale 5 con un dato superiore ai 4,4 milioni di telespettatori, per uno share che ha sfiorato il 19%. Oggettivamente parlando, credere alla morte di Aurora – per il pubblico e per i milioni di fan che hanno seguito l'inizio della terza stagione – era un po' come credere agli avvistamenti ufo che nel recente periodo si susseguono con sempre maggiore frequenza, come d'altronde avrete avuto modo di osservare anche voi nel corso di questi ultimi giorni. Che l'elemento del paranormale sia entrato a far parte de Le tre rose di Eva è un'affermazione su cui più di un addetto ai lavori concorda, ma da qui a credere che Aurora sia stata eliminata da una qualche misteriosa presenza ultra-terrena trascorreranno anni, se non lustri. A questo proposito occorre però fare subito una distinzione, che potrebbe anche assomigliare a quella eterna del bene e male. Da una parte abbiamo infatti Alessandro, colui il quale aveva un appuntamento a cena con la ragazza, prima che scomparisse nel nulla, che non si arrenderà all'idea che la madre di sua figlia sia morta, e proprio per questo motivo farà di tutto per trovare suo fratello Edoardo, ritenuto il diretto responsabile della morte di Aurora, per cercare di trovare una risposta, un appiglio che possa permettergli di proseguire la sua ricerca. Dall'altra parte troviamo invece Ruggero, Ruggero Camerana, il dark man della passata edizione, l'uomo che si è visto travolgere dagli eventi del finale della seconda stagione, il cattivo che si è riscoperto – o si è scoperto, fate voi – buono, l'uomo a cui hanno tolto la figlia appena ritrovata, un uomo ferito, un uomo in cerca di vendetta, la vendetta classica, quella per cui Edoardo dovrà passare a miglior vita, almeno stando alle intenzioni di Ruggero. Insieme al Camerana, in questa terza stagione, ci saranno due nipoti, uno dei quali avrà il volto di Alessandro Tersigni e il suo nome sarà Massimo, Massimo Camerana, descritto come ambizioso, calcolatore e disposto a tutto pur di ottenere ciò che vuole, ovvero l'identikit perfetto di uno dei nuovi personaggi che si candida prepotentemente a protagonista della nuova serie. Oltre a Massimo ci sarà anche Lorenzo, il fratello, interpretato dall'attore Giuseppe Russo, il cui carattere è completamente differente, più sanguigno, più 'rustico' se ci passate il termine. 

Le tre rose di Eva 3, Anna Safroncik svela il finale a Verissimo

Sabato pomeriggio Anna Safroncik e Roberto Farnesi sono stati ospiti a Verissimo. Proprio durante l'intervista con la padrona di casa, Silvia Toffanin, l'attrice ucraina che dà il volto alla protagonista Aurora si è lasciata scappare un'anticipazione che ha reso felici milioni di fan, ovvero Aurora e Alessandro in questa terza stagione torneranno ad essere una coppia, una coppia felice. Dunque no, Aurora non è morta, anzi. 
Leggi tutto