Ha suscitato molto clamore la notizia che Taylor Swift ha assicurato le sue gambe per la cifra stratosferica di 40 milioni di dollari. Sono in molti a chiedersi se la somma sborsata dalla giovane cantante statunitense non sia un filino esagerata. Ma in ogni caso può permetterselo: due anni fa è stata la musicista ad aver guadagnato di più al mondo e Forbes ha stimato il suo patrimonio in circa 230 milioni di dollari.



La preoccupazione maggiore di Taylor Swift, secondo indiscrezioni, sarebbe il rischio di non poter più ballare durante i suoi concerti. Mentre canta, Taylor si esibisce in complesse coreografie che ritiene quasi indispensabili per la sua attività artistica.

Un serio infortunio alle sue gambe, secondo lei, sarebbe causa di incassi molto minori. Un'eventualità tutt'altro che remota, che potrebbe avvenire anche durante i concerti, come dimostra la recente caduta dal palco di Madonna (per fortuna senza conseguenze).



Un'altra fissazione di Taylor Swift, questa volta sicuramente condivisibile, è l'attenzione che rivolge ai suoi fan. Lo scorso anno è arrivata persino a invitare alcuni gruppi a casa sua. Ad agosto ne ha invitati novanta, a settembre invece ne ha invitati ottantanove in occasione del lancio del suo ultimo disco intitolato proprio 1989 (è il suo anno di nascita). È anche molto attiva su Twitter: alcune settimane fa è stata la prima VIP a commentare il caso "The Dress".

La cantante ha fatto parlare di sè anche per numerosi gesti generosi.

I migliori video del giorno

Ad esempio, a febbraio ha donato cinquantamila dollari alle scuole pubbliche di New York, mentre a gennaio aveva regalato duemila dollari ad una fan perché questa non aveva i soldi per continuare l'università. Visto il suo rapporto con i fan, è probabile che non facciano molto caso ai 40 milioni di dollari per l'assicurazione sulle gambe.



Taylor Swift comunque non è l'unica VIP ad aver sottoscritto polizze costosissime per assicurare qualche parte del corpo. È celebre il caso di Jennifer Lopez, che alcuni anni fa ha tutelato il suo lato B per una cifra sconosciuta. Alcuni dicono 27 milioni di dollari, altri addirittura 2 miliardi. Il sorriso di Julia Roberts invece sarebbe assicurato per 30 milioni di dollari. Naomi Campbell ha firmato un contratto da due milioni e mezzo di dollari per proteggere naso, seno e sedere: chissà che un giorno non riscuota la somma, visto il suo carattere rissoso. Il più originale è stato però Mick Jagger, il settantenne cantante dei Rolling Stones, che per un milione e mezzo ha assicurato i suoi genitali.