Lunghe file in pigiama davanti a molti McDonald's italiani. Ieri la multinazionale americana ha organizzato un evento davvero curioso: a chi si presentava nei fast food vestito per andare a dormire, regalava una card per gustare gratis la sua colazione nei 24 giorni successivi. E così, nonostante il freddo ancora intenso di questo periodo, molte persone hanno risposto all'appello e sono usciti di casa il mattino presto vestiti in questa maniera particolare. Alcuni l'hanno fatto per divertimento, altri forse per risparmiare qualcosa e arrivare alla fine del mese.



Oltre 300 i fast food coinvolti nell'iniziativa, distribuiti un po' in tutta Italia, da Domodossola a Ragusa, da Cagliari a Lecce. A Milano si poteva scegliere tra 21 locali, tra cui quello di piazza Duomo, mentre a Roma erano ben 34, a partire da quello vicino Piazza di Spagna. Ma le file più lunghe si sono registrate nei McDonald's del Sud: a Rende, in provincia di Cosenza, decine di studenti della vicina Università della Calabria si sono accalcati davanti al fast food della frazione Quattromiglia. Grande folla a Catania davanti al McDonald's di piazza Stesicoro, soprattutto perché nel locale era presente anche il cantautore Lorenzo Fragola: sono stati stimati oltre 2000 fan.



Anche i dipendenti dei McDonald's sono stati costretti ad indossare pigiami o roba simile. Per difendersi dal freddo, i clienti potevano mettersi un giubbotto o un altro tipo di soprabito, che però andava rigorosamente tolto quando si entrava nel locale. Per consentire alla clientela di scattare delle foto ricordo, in molti fast food c'era anche un bel letto matrimoniale. Questa iniziativa pubblicitaria rientrava nella campagna mondiale della McDonald's "I'm loving it 24", che comprendeva 24 eventi diversi in 24 nazioni del globo. La campagna cerca anche di rialzare i fatturati aziendali che sono in calo, e di attenuare le proteste sulle difficili condizioni di lavoro nei suoi punti vendita.



Gli eventi sono iniziati in Australia, a Sidney, dove è stata costruita una gigantesca piscina piena di palloncini, e sono terminati a Los Angeles con un concerto gratuito di Ne-Yo. L'iniziativa più intellettuale è stata organizzata in Francia, dove i clienti potevano prendere libri gratis. Decisamente più faticoso è stato, invece, l'evento organizzato a Rio de Janeiro: venivano distribuiti dei coupon fatti di ghiaccio e le persone dovevano correre al McDonald's più vicino prima che il coupon si sciogliesse, per avere in cambio un gelato.