Mamma Rai ancora una volta ha colpito nel segno. Venerdì andrà in onda un'altra puntata de Il Commissario Montalbano, la fortunata serie Tv creata dalla penna di Andrea Camilleri. Si tratta di repliche che Rai 1 sta riproponendo, ed a giudicare dai primi ascolti, con grande successo. L'obiettivo era di togliere il monopolio del venerdì sera a Canale 5 con le Tre Rose di Eva 3, ebbene la prima replica di venerdì scorso, 10 aprile, è andata alla grande vincendo il primetime della serata. 4,6 milioni per Luca Zingaretti contro i 4 milioni di Mediaset.

Il Commissario Montalbano: Il Giro di Boa, trama 17 aprile

Nella scorsa settimana è andata in onda la puntata intitolata Il Gatto e Il Cardellino.

Si trattava dell'episodio 4 della quarta stagione, questa volta andrà in onda il primo della quinta stagione, intitolato Il Giro di Boa. Benché quindi le repliche proposta dalla Rai non siano partite dall'inizio della serie, la programmazione sta cercando comunque di rispettare l'ordine cronologico. La messa in onda originaria dell'episodio in questione risale al 22 settembre 2005, ma a quanto pare Montalbano non è invecchiato ed il pubblico italiano continua a seguirlo con simpatia ed affetto. Sono invece passati 2 anni dall'ultima puntata inedita, l'episodio 26, intitolato Una Lama di Luce, ossia il quarto della nona stagione, andò invece in onda il 6 maggio 2013. Vediamo invece cosa accadrà nella puntata che andrà in onda il 17 aprile in prima serata su Rai 1.

Diretto da Alberto Sironi, e scritto da Camilleri insieme a Francesco Bruni e Salvatore De Mola, la trama ci dice che il nostro commissario non si troverà certo in un bel momento.

I migliori video del giorno

Da Genova continuano a giungere brutte notizie, e Montalbano inizia a pensare addirittura alle dimissioni. Intanto però, mentre fa la sua solita nuotata, scorge il cadavere di un uomo. Inizieranno da qui le indagini per scoprire l'identità e tutto quello che si nasconde dietro quel cadavere. L'episodio però è caratterizzato anche da un'altra storia, quella di un bambino giunto in Italia su una barca colma di clandestini. La barca arriva proprio mentre seguono le ricerche relative al cadavere dell'uomo e Montalbano rimane colpito dalla somiglianza che il bambino ha con Francois. Purtroppo, pochi giorni dopo, il nostro commissario scoprirà che il bambino è morto. Inizierà da qui una seconda indagine per scoprire chi ha compiuto in delitto tanto crudele.