Secondo la notizia riportata da Buzz Feed, il sito online di news australiano, il fisico britannico Stephen Hawking, durante una conferenza che si è tenuta in Australia alla Sydney Opera House, intervenendo in streaming dall'Università di Cambridge sotto forma di ologramma, ha spiegato la sua teoria sulla possibilità che esistano molteplici universi paralleli. Prendendo ad esempio il cantante Zayn Malik, l'ex componente della band One Direction che ha da poco lasciato la formazione gettando nello sconforto milioni di fan, ha suggerito alle ragazzine disperate, ammiratrici della giovane star, di non sottovalutare la fisica teoretica.



Le dichiarazioni di Stephen Hawking - Secondo il famoso fisico, la disperazione delle fan sarebbe immotivata in quanto, sempre secondo sua tesi, il cantante potrebbe ancora far parte della band da qualche altra parte.

L'altra parte equivarrebbe ad un universo che viaggia parallelamente al nostro, un'universo alternativo dove Zayn potrebbe essere ancora lì. A Hawking è stato chiesto il suo parere sull'effetto a livello cosmico dell'abbandono dei One Direction da parte di Zayn Malik e della disperazione in cui ha gettato milioni di adolescenti di tutto il mondo. La sua risposta ha lasciato tutti sorpresi. Stephen Hawking si è prima complimentato con l'intervistatore per la domanda posta su un argomento da lui definito molto importante ed ha espresso la sua teoria formulando una risposta che, secondo lui, è in grado di consolare tutti i cuori spezzati delle ragazzine idolatrici del cantante inglese, consigliando loro di fare attenzione alla fisica teoretica, in quanto un giorno, si potrebbe riuscire a trovare le prove dell'esistenza di universi multipli.

I migliori video del giorno

Non è impossibile, secondo il fisico britannico, che in un altro universo, fuori dal nostro, il loro idolo possa ancora far parte dei One Direction e che potrebbe essere addirittura felicemente sposato con una delle sue disperate fan. Fantascienza o realtà non sappiamo cosa pensare ma chissà se le ragazzine hanno trovato conforto in queste risposte date dall'illustre scienziato.