Guai in vista per il presentatore della Rai Massimo Giletti. Conduttore da diversi anni sulla rete pubblica, oggi della trasmissione l'Arena, in seno allo storico programma su Raiuno la domenica pomeriggio, Domenica In. Durante questa prima parte del programma, si tratta di temi come la politica e l'attualità, durante il quale si confrontano politici e personaggi coinvolti direttamente e indirettamente a fatti di cronaca. Viene poi dedicato uno spazio a un personaggio discusso.

E proprio per due ospiti ci sono guai in vista per Giletti: uno di tipo pecuniario, l'altro per problemi di par condicio.

Vediamo cosa è successo e cosa rischia.

Multa di venticinquemila euro per aver buttato a terra libro di Capanna

Qualche domenica fa, durante un'accesa discussione, il conduttore romano ha lanciato a terra il libro di Mario Capanna durante l'intervista sui vitalizi. Quest'ultimo si è alzato e si è recato verso di lui con aria minacciosa. Per l'accaduto, come riporta MSN, la Rai lo ha multato per ben 25mila euro. Molto soddisfatto il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, membro della commissione di vigilanza Rai, perché, il Cda in questo modo ha tutelato la vocazione di servizio pubblico di Raiuno. Inoltre, a suo dire, "la domenica pomeriggio rappresenta il momento in cui serve il giusto equilibrio che si addice a una tv per le famiglie".

E pertanto le zuffe non sono certo adeguate a questa fascia d'ascolto.

Ma per l'Arena c'è anche il caso 'par condicio' legato alla presenza di Matteo Renzi.

Ma per l'Arena non finisce qui. Luigi Gubitosi, direttore generale della Rai, ha poi dichiarato che svolgerà le necessarie verifiche in merito alla presunta violazione della par condicio con un esposto all'Agcom per la presenza del premier Matteo Renzi al programma di Giletti (durante il quale il presentatore gli regalò anche una maglia della Juventus, per cui tifa.

Intervista per la quale è stato accusato di atteggiamento zelante). Presenza denunciata dalle opposizioni.Insomma, un'Arena alquanto insanguinata. Metaforicamente parlando.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!