Il 2015 è quasi giunto al termine visto che mancano meno di due mesi alla fine dell'anno ma ci lascerà con un particolare regalo e con una sorpresa che farà sicuramente piacere agli oltre 3 milioni di telespettatori che ogni giorno si sintonizzano su Canale 5 per seguire le trame che coinvolgono Maria (Loreto Mauleon) e Gonzalo (Jordi Coll), i protagonisti de Il Segreto. Infatti, stando alle anticipazioni della serie creata da Aurora Guerra, tra qualche settimana rivedremo in scena un personaggio amatissimo che con la sua morte ha sconvolto il pubblico italiano. Stiamo parlando di Pepa Balmes, la levatrice moglie di Tristan e madre di Aurora e Martin. 

Pepa da alla luce Bosco in un flash back

Il ritorno della giovane tanto odiata da donna Francisca (Maria Bouzas) non sarà stabile visto che la levatrice riapparirà solo in un flashback che servirà per introdurre a Il Segreto il personaggio di Bosco, il gemello di Aurora.

Scopriremo che quando Tristan era andato in paese con la neonata, Pepa era ancora incinta e diede alla luce un altro figlio che venne affidato a una ragazzina che si trovava a passare lì vicino mentre il corpo della Aguirre fu trascinato via. Megan Montaner, un anno e mezzo fa, è tornata sul set della soap che l'ha resa famosa per interpretare queste scene toccanti e fondamentali ai fini della trama ma da allora non ha più preso parte alle riprese, smentendo di fatto alcune bufale del web.

Pepa non è rinchiusa da donna Francisca

La morte poco chiara di questo personaggio ha portato molti a pensare che la protagonista de Il Segreto fosse ancora viva ma, ad oggi, non ci sono conferme di questo. Certamente la sparizione del suo corpo ha lasciato aperta la strada per un suo ritorno ma su vari blog si sono diffuse delle indiscrezioni secondo cui Pepa sarebbe tenuta nascosta nei sotterranei della villa di donna Francisca. Questa notizia è palesemente falsa visto che sarà un altro il personaggio ad essere prigioniero della Montenegro ma ciò avverrà solo molto più avanti.

I migliori video del giorno

Per il momento, dunque, non ci resta che goderci queste scene imperdibili.