Si è conclusa la 3° stagione della serie "The Following", definita da molti (forse in maniera un po' grossolana) "la serie dei serial killer". Una stagione come sempre piena di colpi di scena, tra questi il più clamoroso è stato sicuramente la morte di Joe Carroll. È andata in onda sul canale FoxCrime di Sky la puntata intitolata "Ultimo Atto", ma si tratta davvero della conclusione di tutta la serie o vi sarà una 4° stagione? 

Finale di stagione

Nella penultima puntata eravamo rimasti con il rapimento di Ryan Hardy da parte di Theo, la scoperta di Gwen di essere incinta, la morte di Mark e il grave ferimento di Mike.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Tutti i fan erano in attesa dell'ultima puntata e i colpi di scena non sono sicuramente mancati. Come sempre i buoni vincono, ma i "nuovi cattivi" sono sempre dietro l'angolo e fanno parte della stessa FBI.

Come l'agente Campbell, corrotta da questa nuova misteriosa associazione per cui lavora Eliza. Le ultime scene sono davvero accattivanti: non solo non si sa se Theo sia davvero morto, ma tutti, compresi i suoi cari, credono che Ryan sia morto. Solo in tal modo li potrà proteggere e continuare ad indagare su chi siano i membri di questa misteriosa associazione e soprattutto cosa vogliano da lui. Un bel finale senz'altro, che lascia aperti tanti interrogativi che potranno ricevere una risposta solo grazie ad una nuova stagione.

Vi sarà una 4° stagione?

Ogni qualvolta si conclude una stagione televisiva, la prima domanda che ci si pone è: "vi sarà un seguito?". Dopo l'enorme successo di ascolti della 1° stagione, nella 2° e soprattutto nella 3° si è registrato un netto calo e ascolti nettamente sotto le aspettative negli States.

I migliori video del giorno

L'entusiasmo iniziale per una serie innovativa è andato via via scemando. La Fox ha deciso allora di non continuare la serie con una 4° stagione. I fan però possono ancora continuare a sperare in una nuova stagione: sembra infatti che il canale televisivo statunitense abbia venduto la serie ad un altro ente. Forse allora "L'atto finale" non sarà stato l'epilogo della serie.