Manca soltanto un giorno per la messa in onda di una delle serie più amante da tutti gli appassionati dell’horror, parliamo naturalmente di The Walking Dead il cui ritorno si preannuncia col botto. Infatti, secondo le numerose anticipazioni che sono circolate su internet in questo lungo periodo di stop e le varie dichiarazioni rilasciate dagli addetti ai lavori, il secondo capitolo della sesta stagione sarà all'insegna dell’innovazione e non avrà niente a che vedere con gli altri episodi visti prima.

Pubblicità
Pubblicità

A tal proposito, si è pronunciato il maestro degli effetti speciali della Serie TV, cioè il produttore esecutivo Greg Nicotero, per il quale la 6B sarà qualcosa di mai visto nella storia di The Walking Dead che ci regalerà attimi di estrema suspance.

Parla il produttore esecutivo

Secondo le dichiarazioni di quest’ultimo, nell'episodio  6x09 che aprirà il via alle danze assisteremo a un’epica battaglia tra zombie ed esseri umani, epilogo e in qualche modo rinascita per tutti i sopravvissuti.

Immagine: Rick di The Walking Dead
Immagine: Rick di The Walking Dead

In base a queste affermazioni rilasciate dall’executive producer, il pubblico della serie TV si domanda: come può un evento così banale nascondere qualcosa di unico per la serie? Sarà lo stesso Nicotero a fornirci delle importanti delucidazioni, affermando che il gruppo di Rick pur essendo abituato ad affrontare situazioni al limite della sopportazione umana, si troverà nell'episodio  6x09 di fronte a qualcosa di mai affrontato derivante anche dal fatto che Rick dovrà affrontare l’orda di zombi circondato dagli abitanti della comunità di Alexandria di cui conosce poco e niente e, soprattutto, lontano dai suoi fidati compagni di viaggio, ormai dispersi fuori dalle mura della città fortezza.

Pubblicità

Terminiamo l’articolo con un’altra importante anticipazione fornita sempre dal produttore esecutivo, che informa come la maggior parte degli episodi della seconda parte della sesta stagione si svolgerà in piena notte, offrendo in questa maniera un’atmosfera più intrinseca di ansia e angoscia costringendo così lo spettatore con gli occhi spalancati sullo schermo fino alla fine dell’episodio.

Clicca per leggere la news e guarda il video