L'ultima serata del Festival di Sanremo riporta in gara Irene Fornaciari, anticipata dalla canzone 'Amen' del vincitore 'categoria giovani' Francesco Gabbani. A lui segue il collegamento video da New York de 'Il Volo' e inizia ufficialmente la kermesse dopo l'apparizione di Roberto Bolle che danza sulle note di 'We Will Rock You' dei Queen. Francesca Michielin è la prima e canta 'Nessun grado di separazione' ricevendo un messaggio di Fiorello augurante fortuna.

Pubblicità
Pubblicità

Segue l'ingresso sul palco di Madalina Ghenea che chiama il secondo cantante, Alessio Bernabei con 'Noi siamo infinito': a lui gli auguri per il futuro da Miguel Bosè. Virginia Raffaele entra con Conti in veste di se stessa e delle sue 'mille voci', a presentare di Clementino 'Quando sono lontano'. L'abito bianco di Garko lo fa apparire elegante ma si confonde a un cameriere dell'Ariston, insieme a Conti annuncia la quarta cantante in gara: Patty Pravo con 'Cieli immensi'; a lei l'augurio di Loredana Bertè.

I vincitori del Festival di Sanremo2016
I vincitori del Festival di Sanremo2016

Roberto Bolle con Virginia Raffaele rientrano ballando sulle note di 'La notte vola',e dopo l'intervista di Conti annunciano Lorenzo Fragola con 'Infinite volte'. La più bella voce mai sentita è l'augurio per Noemi con 'La borsa di una donna' da parte dell'amico J-Ax. Cristina D'Avena è accompagnata da Andrea Pellizzari; accolta dal presentatore e dai co-conduttori la ascoltiamo nel mix di note canzoni che accompagna tutto l'Ariston quando intona 'La pioggia' di Gigliola Cinguetti.

Pubblicità

La gara continua e Elio e le Storie Tese con 'Vincere l'Odio', compaiono sul palco in versione Kiss; a loro segue un messaggio augurale di Mal. Pieraccioni e Panariello salgono sul palco e tra commenti e gag annunciano che il 5 settembre si troveranno a Verona per uno spettacolo che li vedrà nuovamente insieme. Ghenea presenta Arisa in 'Guardando il cielo', (ma quest'anno non vola). Gli Stadio cantano 'Mi dirai' e mentre qualcuno sospetta una loro 'promozione', anticipano Annalisa che canta 'Il diluvio Universale' (voce impeccabile).

Renato Zero

E' l'ospite tanto atteso e ci fa ascoltare un medley di vecchie canzoni che anticipano il singolo 'Gli anni miei raccontano', poi è la volta del cantante in gara Rocco Hunt con 'Wake Up' (tenta di vincere invogliando il pubblico a battere le mani). L'abito 'trasparente di Ghenea lascia davvero senza fiato e accompagna Carlo Conti a fare un plauso a Pippo Baudo che ha inventato il Festival nel modo in cui è oggi presentato. In gara Dolcenera con 'Ora o mai più' e il messaggio dei colleghi di The Voice inneggiano allo spot pubblicitario.

Pubblicità

'Il primo amore non si scorda mai' è cantata da Enrico Ruggeri; mille dubbi ricordano 'La cometa di Halley' di Irene Grandi. Garko legge una poesia di Catalano cui segue Caccamo-Iurato con 'Via da qui', Valerio Scanu con 'Finalmente piove' e Irene Fornaciari con 'Blu'. Virginia Raffaele imita Ornella Vanoni e dopo le parole di Conti contro il bullismo, i Salamoia plaudono Bolle e lo staff, a cui segue l'ingresso di Beppe Fiorello che annuncia la nuova fiction che richiama i tempi passati del viaggio dei migranti sulle note di 'Addio amore'.

Pubblicità

Salutato Fiorello, Conti elenca il risultato delle votazioni; Patty pravo è al sesto posto e mentre la platea ha un diniego si capisce che restano a contendersi il podio, Caccamo-Iurato, gli Stadio e Francesca Michielin. Prima del finale l'ospite francese Willy William canta 'Ego', a cui segue Guglielmo Scilla (Willwoosh per la rete). L'attesa votazione da il terzo posto a Cacamo-Iurato, secondo a Michielin e vincitori del Festival 2016 Gli Stadio.

Clicca per leggere la news e guarda il video