Annuncio
Annuncio

Questa sera su Rai 1 andrà in onda la prima puntata della fiction Io non mi arrendo con Beppe Fiorello. L'appuntamento è fissato per le ore 21.20 circa per questa miniserie che riserverà molti colpi di scena. Il protagonista assoluto sarà il poliziotto Mario Giordano - liberamente ispirato a Roberto Mancini - ma il cast vede altri attori di spessore che contribuiranno, grazie ai loro personaggi, a rendere le vicende narrate ancora più interessanti e ricche di pathos.

I volti della nuova fiction di Rai 1

Oltre a Beppe Fiorello che interpreterà Giordano, nel cast figurano anche Massimo Popolizio che vestirà i panni di Gaetano Russo, Alessandro Riceci che presterà il volto a Rino Mastropalo. Stefano Alessandroni sarà invece Alessio Bonfiglio, Salvio Simeoli interpreterà Lucio Papa ed Elena Tchepeleva avrà il ruolo di Maria Kaminksi.

Annuncio

Biancamaria D'Amato, Giulia Salerno e Maddalena Crippa saranno rispettivamente la madre di Vincenzino, Martina Giuliano e Giordana Valente. Il cerchio dei personaggi principali viene completato da Michele Leone (Mario Sgueglia), Giovanni Cattaneo (Paolo Briguglia), Sebastiano Ajello (Antonio Milo), Vincenzino Abate (Luigi D'Oriano) e Antonio Pomarico (Vincenzo Pirrotta).

La trama della miniserie

Marco Giordano si mette ad indagare su Gaetano Russo, un avvocato che compra dei terreni che sembrano non avere valore. Il suo vero obiettivo è quello di usarli come discariche per rifiuti tossici. Il poliziotto avrà dalla sua parte anche il giovanissimo Vincenzino, un ragazzo che gli darà una preziosa mano.

Annuncio
I migliori video del giorno

La battaglia tra i due antagonisti durerà parecchi anni: nel frattempo vedremo Giordano conoscere Maria, una donna dell'est con cui non solo si sposerà ma avrà anche una figlia che chiameranno Martina. La lotta contro Russo è difficile perchè dalla sua ci sono conoscenze importanti. La morte di Vincenzino a causa di un tumore darà un'ulteriore incentivo a Marco per portare a termine la sua missione. Io non mi arrendo ha tutte le carte in regola per essere un grande successo in termini di ascolti.